Tempo di lettura: 1 Minuti

Google Instant ai saluti

Google Instant ai saluti

Instant, il meccanismo che mostrava ricerche consigliate nella barra di Google, sparirà dopo essere stato introdotto nel 2010. Rimarrà l’auto-complet

Ikea pronta ad affittare i mobili agli studenti!
L’università di Messina cerca un sostituto per Pietro Navarra
iPhone X, quanti dubbi!

Instant, il meccanismo che mostrava ricerche consigliate nella barra di Google, sparirà dopo essere stato introdotto nel 2010.

Rimarrà l’auto-completamento della parola ricercata, ma Google Instant viene stravolto, perdendo la sua funzione più importante, ossia quella dei suggerimenti di ricerca.

Mentre stava digitando la vostra frase, sopra a cascata apparivano tutte una serie di ricerche simili o correlate, in modo da anticiparvi. C’è da dire che un sistema così può essere sia di aiuto che di intralcio. Proprio forse per quest’ ultimo motivo al quartier generale di Mountain View hanno deciso di rimuoverli.

Il motivo è anche, e principalmente un altro: il 50% delle ricerche viene effettuato su dispositivi mobile. Qui l’esperienza dell’utente già non aveva tale opzione, così da avere vincoli diversi. L’obbiettivo dell’azienda sarà quindi quello di modificare e migliorare la ricerca su smartphone, rendendola più fluida e veloce.

Piccoli cambiamenti per Google, che probabilmente non ci mancheranno, ma sarà meglio veder sostituiti con qualcosa di più funzionale.

#FacceCaso.

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0