Tempo di lettura: 3 Minuti

Biella, finalmente arriva la facoltà di Giurisprudenza!

Biella, finalmente arriva la facoltà di Giurisprudenza!

Dopo tantissime richieste pervenute anche alle istituzioni, la Città Studi di Biella ha deciso di istituire il corso di laurea in Giurisprudenza, anco

Vallemosso adotterà il liceo Cassatese di Biella
Bonprix e l’alternanza scuola-lavoro
A Biella nasce uno spazio per laboratori hi-tech, aperti a scuole e non

Dopo tantissime richieste pervenute anche alle istituzioni, la Città Studi di Biella ha deciso di istituire il corso di laurea in Giurisprudenza, ancora mancante nel campus che accoglie diversi corsi decentrati di molteplici università di Torino.

“Come sede decentrata, siamo lieti della fiducia riposta in noi dall’Università degli Studi di Torino, che ha raccolto le richieste del territorio, consentendoci di offrire un corso di laurea trasversale come quello in Giurisprudenza. Sono laureate in Giurisprudenza moltissime figure chiave di aziende private e pubbliche amministrazioni, perché la conoscenza del diritto rappresenta un patrimonio indispensabile per quadri e dirigenti praticamente in ogni settore, comprese le istituzioni comunitarie e le organizzazioni internazionali. Un indirizzo di laurea in Giurisprudenza è alla base di moltissime carriere di successo e rappresenta una sorta di passepartout per il mondo del lavoro”.

Così Pier Ettore Pellerey accoglie con favore la decisione dell’Università degli Studi di Torino di dare inizio ad un nuovo corso di laurea a Biella, nella sede decentrata dell’università.

Si tratta di Giurisprudenza, richiesta da tantissimi ragazzi nella zona e che ora si andrà ad aggiungere ai corsi decentrati già attivi di Amministrazione aziendale, Scienze dell’amministrazione e Servizio Sociale.

Nel Campus Città Studi di Biella, che ospita anche corsi di altre università di Torino, aprirà a settembre le porte per moltissimi ragazzi che voglio conoscere il diritto, una materia fondamentale per destreggiarsi nella moderna società, a prescindere dalle scelte lavorative che verranno poi intraprese.

Il corso, di durata quinquennale, prevede l’acquisizione di 60 crediti formativi all’anno, per un totale di 300 alla fine dei cinque anni. Fondamentale caratteristica che potrebbe attirare studenti anche da altre zone d’Italia è l’assenza (almeno per quest’anno) di un test d’ingresso.

Coloro che vorranno iscriversi alla Facoltà di Giurisprudenza del Campus Città Studi di Biella non dovranno fare altro che procedere all’immatricolazione online dall’1 settembre 2017 al 5 ottobre cliccando QUI e andando poi nella sezione “corsi ad accesso libero”, per poi procedere agli adempimenti successivi.

#FacceCaso

Di Lorenzo Lucarelli

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0