Tempo di lettura: 3 Minuti


UniPadova ha a cuore l’ educazione alimentare dei propri studenti


UniPadova ha a cuore l’ educazione alimentare dei propri studenti

L’ateneo organizza un mini corso accelerato di educazione alimentare che accoglierà fino a 64 iscritti ai diversi corsi di laurea. #FacceCaso. L’Univ

LUISS Open, una nuova piattaforma per la ricerca
Sentiero Italia: tre ragazzi sognano di riaprire il percorso di trekking più lungo al mondo
I social fanno male, e lo dice Facebook

L’ateneo organizza un mini corso accelerato di educazione alimentare che accoglierà fino a 64 iscritti ai diversi corsi di laurea. #FacceCaso.

L’Università di Padova, in collaborazione con Asco e Supermercati Alì, ha deciso di presentare il primo corso universitario di educazione alimentare pensato per gli studenti fuori sede.

A partire dal prossimo anno accademico il progetto prenderà forma articolandosi in quattro edizioni, ciascuna della durata di una settimana, proponendo ai ragazzi un percorso tanto teorico quanto pratico, con tanto di prova ai fornelli e valutazione finale.

Il mini corso accelerato potrà accogliere fino a 64 iscritti ai diversi corsi di laurea dell’ateneo padovano.

I criteri da privilegiare saranno quattro:

  • una cucina SANA
  • VELOCE
  • ECONOMICA
  • che privilegia i prodotti del TERRITORIO

Al termine del corso, ogni partecipante riceverà un attestato di frequenza, ma tutti potranno beneficiare delle lezioni tramite la diretta streaming sui canali dell’università.

Un’iniziativa geniale contro la pizza a domicilio, cibi precotti e kebab. Che sia da stimolo per altre università italiane? Io lo spero.

#FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0