Tempo di lettura: 1 Minuti

Una banca per chi conta sui social: WakeUp Influencer Bank

Una banca per chi conta sui social: WakeUp Influencer Bank

Sviluppata dall’agenzia di comunicazione pugliese WakeUp, raccoglierà gli utenti più attivi sui social. Se vuoi guadagnare col tuo profilo sai a chi r

La Borsa dei Social:crescono LinkedIn e Instagram
Incontro tra docenti e imprenditori sull’alternanza
Google ha i suoi nuovi smartphone: Pixel e Pixel XL.

Sviluppata dall’agenzia di comunicazione pugliese WakeUp, raccoglierà gli utenti più attivi sui social. Se vuoi guadagnare col tuo profilo sai a chi rivolgerti.

Si chiama WakeUp Influencer Bank l’ultima idea della società pugliese.
Al centro dell’idea ci sono gli influencer, che con l’era delle piattaforme digitali si sono visti accrescere di numero e visibilità. Conseguenza di ciò possono diventare ottimi veicoli di sponsorizzazione e quanto altro, rivolgendosi a un pubblico enorme e gratuito.
Sui social quindi convergono i più grossi budget di pubblicità e altro, non più tv o giornali.

WakeUp ha così pensato a come raccogliere sia influencer che potenziali Chiara Ferragni, in modo da farli guadagnare e guadagnarci.
Una piattaforma in cui le aziende potranno cercare le persone più adatte al proprio brand per costruire una campagna targettizzata. Attraverso tale “banca” saranno gli stessi influencer a poter cercare offerte e stringere accordi commerciali.

Il presidente dell’agenzia ha voluto sottolineare una cosa: “Oggi quasi tutte le aziende stanno puntando sull’e-commerce, quasi fosse la panacea di tutti i mali della crisi. Per far arrivare la gente sul mio sito, posso fare campagne di comunicazione, minipromozioni, banner, ad words o reclutare degli ambassador che raccontano il brand. Può essere fatto da persone diverse e gli influencer famosi portano un numero di clienti incredibili”.

Magari anche voi, con duemila followers, potreste monetizzare qualcosa. Perché non andare a vedere in banca?

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0