Tempo di lettura: 1 Minuti

Alla scoperta di Bonfire, l’app per chattare in gruppo

Alla scoperta di Bonfire, l’app per chattare in gruppo

L'app disponibile solo in Danimarca non delude. Accrescere il numero di utenti per Facebook e altri social network, è da sempre un imperativo categor

Google aiuta a cercare lavoro
Panico e rabbia: le app aiutano!
Crimini, ricordo e coscienza: a Palermo per non dimenticare la Shoah

L’app disponibile solo in Danimarca non delude.

Accrescere il numero di utenti per Facebook e altri social network, è da sempre un imperativo categorico. Bonfire, nuova creatura lanciata dal colosso di Mark Zuckerberg potrebbe benissimo prestarsi a questo scopo. Ma che cos’è esattamente?

Si tratta di un servizio che consente di chattare con altre persone contemporaneamente, come se ci si trovasse nello stesso ambiente. Al debutto è disponibile solo per gli utenti in Danimarca.

Mentre in molti si chiedono se Bonfire sbarcherà anche in Italia, PlaymoTv non ha perso tempo e ha stilato un manuale per l’accesso per i più curiosi. È tutto molto semplice: si accede all’App Store da un dispositivo mobile, creando un nuovo ID Apple.

Inserendo i dati, conviene usare un’email di riserva, mentre l’indirizzo di fatturazione necessariamente dovrà essere reale, onde evitare problemi. Aiutandovi con Google Maps, cercate un luogo pubblico di cui sia reperibile civico, cap e numero di telefono, procedendo all’iscrizione.

Al termine di queste poche e semplici mosse, non rimarrete delusi. L’applicazione infatti è sullo stile di Snapchat, copiando quella di Houseparty. Vi consente di mandare un saluto ai vostri amici, mentre i filtri facciali modello Instagram, sono nello stesso tempo semplici e nuovi.

L’unico ostacolo è legato al fatto che potete navigare nell’applicazione ma non iniziare a chattare con i vostri amici. Per farlo, probabilmente, dovrete aspettare ancora.

#FacceCaso

Di Luca Pennacchia

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0