Tempo di lettura: 1 Minuti

29 docenti di diritto tributario indagati per corruzione


29 docenti di diritto tributario indagati per corruzione


L’operazione “Chiamata alle Armi” è partita su tutto il territorio nazionale dopo che un primo caso di corruzione era stato accertato a Firenze. #Facc

Erasmus e viaggi all’estero: alcune informazioni utili
Bremerstraße 23: cronache di un Erasmus a Kiel – Klausuren
WEP organizza un incontro a Bologna: cosa aspetti a partire?

L’operazione “Chiamata alle Armi” è partita su tutto il territorio nazionale dopo che un primo caso di corruzione era stato accertato a Firenze. #FacceCaso.

Questa mattina la Guardia di Finanza ha arrestato sette professori universitari titolari di cattedre di diritto tributario per reati di corruzione. Altri 22 docenti sono stati interdetti dallo svolgimento delle loro funzioni e quelle “connesse ad ogni altro incarico assegnato in ambito accademico per la durata di 12 mesi”.

I docenti avrebbero tentato di indurre un ricercatore, candidato al concorso per l’abilitazione all’insegnamento nel settore del diritto tributario, a ritirare la propria domanda per favorirne un altro. Gli avrebbero poi promesso un posto assicurato nella seconda tornata.

L’operazione “Chiamata alle Armi” è partita su tutto il territorio nazionale dopo che un primo caso di corruzione era stato accertato a Firenze. In tutto sono 59 le persone indagate per corruzione.

Stamani sono state inoltre eseguite più di 150 perquisizioni presso uffici pubblici, abitazioni private e studi professionali. Nell’operazione sono stati impiegati più di 500 militari della Guardia di Finanza.

#FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0