Tempo di lettura: 3 Minuti

La Blogger bugiarda si becca la multa salata

La Blogger bugiarda si becca la multa salata

Multa di 410mila dollari per Belle Gibson, rea di aver ingannato i consumatori. Aveva finto di essere guarita da un cancro con una dieta Veg, nulla di

Canto di Natale di Dickens: 10 versioni
Lavoro da casa? Più facile con queste app
Tamagotchi 20 anni dopo, ecco cosa abbiamo

Multa di 410mila dollari per Belle Gibson, rea di aver ingannato i consumatori. Aveva finto di essere guarita da un cancro con una dieta Veg, nulla di vero.

Le bugie hanno le gambe corte, e spesso pure una multa bella salata. Senza dubbio se la ricorderà la social influencer australiana Belle Gibson.
La ragazza, originaria di Victoria, era autrice di un blog visitatissimo, un account Instagram popolare e scrittrice di ricette. Un insieme di condizioni che ormai l’avevano proclamata come blogger in voga, ma dietro il successo c’era un motivo.
Tutta la sua celebrità derivava infatti dalla sua affermazione di base: essere guarita da un cancro al cervello grazie alla dieta e a uno stile di vita sano e vegano.

Il tutto era invece falso, una campagna di comunicazione con cui aveva realizzato un’app, il libro di ricette salutiste, la popolarità e quanto altro.
Ma guarda un po’ si è scoperto che non era vero, semplicemente perché non ha mai avuto il cancro! Un castello di sabbia che comincia quindi a cedere, fino al colpo di grazia.
La destinazione dei proventi su tutto ciò che incassava non è mai stata beneficenza come promesso.

Nemmeno un soldo finisce per aiutare i veri malati di cancro, ne per altre buone iniziative. Così prima la chiusura di tutte le attività social e non, infine la notizia chiave.
La corte di giustizia federale dello Stato di Victoria ha preso la decisione di condannarla a pagare 410 mila dollari australiani per tutte le volte che ha dichiarato falsamente di devolvere in beneficienza.

Come dire, chi la fa l’aspetti!

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0