Tempo di lettura: 3 Minuti

Il sorpasso degli altri social su Facebook

Il sorpasso degli altri social su Facebook

Dati statistici evidenziano un sorpasso nell’interesse dei giovani per altre piattaforme rispetto Facebook. E il trend non sembra rallentare. Siamo a

App universali per Apple
Prove invalsi: nel segno del 3
Vandali in alcune scuole di Napoli

Dati statistici evidenziano un sorpasso nell’interesse dei giovani per altre piattaforme rispetto Facebook. E il trend non sembra rallentare.

Siamo arrivati a quel momento della vita in cui anche i social possono essere suddivisi per fasce d’età. E così si palesa il sorpasso di altri sbocchi, per i più giovani, rispetto al gigante blu.
Lì dove la longevità ne fa ancora il più anziano e popolare ( per numeri ) di tutti i social, alcune cose sembrano specchietto per le allodole. È vero, Facebook è primo per numero di utenti, oltre due miliardi, ma non più nelle fasce più giovani.

A tirare sulla sua bacheca sono ancora gli over 40, che l’hanno un po’ rovinato, e la fascia tra i 25 e i 35 anni. Quest’ultima è quella nata su internet proprio con la creazione di Zuckerberg, che lo ha iniziato a utilizzare appena scoperto e quando andava di moda come “novità”. Nel momento in cui sono sorti altri svaghi, i ragazzi più giovani, fine anni 90/inizio 2000, si sono smarriti.
Magari c’è un account creato, obbligatorio come la carta d’identità, ma rimane vuoto, e si naviga meno.

Instagram, Snapchat, HouseParty e tanti altri lo stanno rimpiazzando come utilizzo attivo. Oltre i post, uno scambio più giovanile, a cui fanno da traino i vip che ne sfruttano le potenzialità economiche.
Nuovi orizzonti che evidenziamo con alcune statistiche. Nel 2017 il numero di utenti di Facebook è salito del 2,4% ogni mese, ma il numero di utenti tra i 12 e i 17 anni è diminuito del 4%.

Allo stesso tempo sono cresciuti Snapchat (8% negli Stati Uniti, 19,2% tra i 18 e i 24 anni ). Poi Instagram, che prevede una crescita addirittura del 23,8% in tutto.

Insomma, c’è chi va e chi viene, ma l’epoca più splendente di Facebook sembra passata.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0