Tempo di lettura: 1 Minuti

Pixel 2, la seconda generazione dello smartphone Google

Pixel 2, la seconda generazione dello smartphone Google

Pixel 2 sbarca nel mondo con due dimensioni. In Italia disponibile solo nel modello XL. Pixel è il progetto di cellulari marchiati Google iniziato l’

Estate in biblioteca: dal 19 luglio al 27 settembre a Roma regna il cinema


Vicenza: la scuola Da Porto ha bisogno di un restauro
Telefoni Huawei: addio Google!

Pixel 2 sbarca nel mondo con due dimensioni. In Italia disponibile solo nel modello XL.

Pixel è il progetto di cellulari marchiati Google iniziato l’anno scorso. Se n’è parlato molto bene, ebbe un buon successo e da lì in poi molti hanno pensato a una concorrenza nei confronti della Apple. Le distanze però sono ancora troppo ampie, e l’unica cosa davvero simile, oltre varie qualità, è il prezzo elevato.
Adesso è infatti uscito Pixel 2, la seconda generazione, che varia con un modello da 5 e uno da 6 pollici. Per il resto totalmente identici, se non potenza batteria e supporto tecnologico.

Annunciati a San Francisco, puntano a creare una fetta di mercato fidelizzando gli appassionati dei servizi Google. Lo slogan è proprio questo: “Made by Google”.
Le linee guida della costruzione ( firmata dal neoacquisto HTC ) sono state proprio della società.
Dove risiede l’innovazione di questo smartphone? Lo spiegano le parole di Rick Osterloh, Senior Vice President della divisione hardware di Google: «Non è più possibile realizzare grandi cambiamenti nei telefoni cellulari, ma possiamo cambiare i cellulari dall’interno».

I nuovi dispositivi sono infatti una buona sintesi del meglio della tecnologia oggi presente sul mercato come il processore Snapdragon 835 di Qualcomm. Non hanno la doppia fotocamera posteriore, ma garantiscono foto ad elevatissima qualità. Sono resistenti ad acqua e polvere, lettore di impronte digitali posteriori e ricarica fino a 7 ore con 15 minuti di alimentazione.
Questi sono inoltre i primi modelli a usare Google Lens, il sistema che permette allo smartphone di riconoscere gli oggetti, i luoghi, e di “leggere” i contenuti delle foto come gli indirizzi web, le email e i numeri di telefono.

In Italia, come detto, arriverà solo il modello XL con un prezzo di 989 euro. Non pochi per uno smartphone ancora poco consolidato, ma i preordini online hanno fatto il tutto esaurito in pochissimo tempo. Ci sarà da sperare in un gran prodotto?

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0