Tempo di lettura: 2 Minuti

Aumentano i fondi per le borse di dottorato

Aumentano i fondi per le borse di dottorato

Per le borse di dottorato arrivano 15 milioni. Il guadagno effettivo resta però basso: 75 euro al mese. Altri 10 milioni andranno a borse di studio.

Legge di Bilancio: al via la rivoluzione universitaria
Borse di studio? Ecco tutto ciò che devi sapere!
Diritto allo studio, il Link combatte per ottenerlo

Per le borse di dottorato arrivano 15 milioni. Il guadagno effettivo resta però basso: 75 euro al mese. Altri 10 milioni andranno a borse di studio.

Aumentano i fondi per le borse di dottorato, adesso è ufficiale. Grazie all’ingresso in Senato della Legge di Stabilità, sarà valido l’accordo che prevede lo stanziamento a partire dal 2018 di 15 milioni di euro.
Per le singole borse si parla di un decennale su base annua di 12.241,89 euro netti, ossia 1.020,11 mensili. L’aumento mensile può variare tra i 60 e i 75 euro.

La vicenda riguarda la bellezza di 20.700 dottorandi, e da 10 anni si viveva una fase di stallo assoluto. Si erano mosse associazioni come l’Adi, con campagne mirate, ma finalmente i passi si sono fatti.

“L’aumento della borsa e la conferma di un piano straordinario per il reclutamento di 1.611 ricercatori universitari sono un deciso segnale di attenzione nei confronti dei dottorandi e dei precari della ricerca. Ora dobbiamo abolire definitivamente la tassazione per i dottorandi borsisti e la garanzia di un budget per la mobilità di quelli senza borsa”. Queste le dichiarazioni di Giuseppe Montalbano, segretario Adi.
Da qualche parte questi soldi sono stati però presi. Nello specifico 5 milioni vengono dall’Istituto italiano di tecnologia.

Altra importante notizia riguarda l’aumento delle borse di studio degli universitari per 10 milioni di euro. Ovviamente sempre dal 2018.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0