Tempo di lettura: 1 Minuti

Essere un ottimo studente universitario: 5 dritte utili

Essere un ottimo studente universitario: 5 dritte utili

Studente universitario modello? Cinque consigli per farsi notare sul curriculum, e nella vita. Essere uno studente universitario modello non vuol dir

Studenti di Medicina: da futuri dottori a plausibili pazienti
Prospettive: quelle che i ragazzi non hanno
Ansia e stress: 1 studente su 2 è in crisi

Studente universitario modello? Cinque consigli per farsi notare sul curriculum, e nella vita.

Essere uno studente universitario modello non vuol dire solo avere la media più alta di tutti o garantirsi un 110 e lode. Vuol dire costruirsi un curriculum solido che possa far notare la vostra bravura davanti a qualsiasi futuro datore di lavoro. Vediamo qualche piccolo consiglio.

  • Lo studio: non deve essere un rapporto di puro odio. Mi rendo conto che davanti ai mattoni di diritto o di fisiologia non ci sia niente di positivo a cui pensare però fate tesoro di quello che state imparando. Alla fine vi devono assumere perché siete competenti, no?! Ma non perdete la testa sui libri, anche nelle giornate più nere della sessione invernale concedetevi dei momenti, altrimenti lo studio non varrà nulla
  • Le esperienze: fate tante esperienze al di fuori dello studio. Perché sarà quello che vi renderà diversi dagli altri. Scrivete per un giornale, fate volontariato o cercate uno di quei bellissimi stage non pagati, che tanto servono. Integrate lo studio, che tanto un 108 al posto di un 109 per questi motivi non vi toglierà punti.
  • Mai arrendersi: gli scogli li abbiamo incontrati tutti. Ogni studente universitario avrà i suoi problemi durante il corso di studi, ma ciò non vuol dire che bisogna mollare. Se avete dei sogni difficili da realizzare, cercate ogni opportunità per realizzarli. E sfruttatele, anche se vi sembreranno la cosa più difficile del mondo, affrontatele e vedrete che non è così!
  • Le persone: circondarsi di persone fidate e importanti è fondamentale per non perdere di vista il proprio obiettivo. Le relazioni sono “tutto” per qualsiasi studente universitario; dalle amicizie che iniziano col passarsi gli appunti alle idee che nascono tra amici. Coltivate i rapporti anche per il futuro, e no, non vi sto dicendo di usarli, ma di aiutarvi a vicenda. Le amicizie che nascono durante il periodo dello studio molto spesso, non finiscono.
  • L’ansia: consiglio a parte deve essere dedicato all’ansia. Perché tutti prima di un esame abbiamo avuto quella sensazione bruttissima della stretta allo stomaco. Trasformate quest’ansia in qualcosa di costruttivo e non di distruttivo. Mi raccomando.

Sono consigli difficili da mettere in atto? Forse sì, ma vedrete che vi torneranno utili. Costruite il tutto mattoncino per mattoncino e vedrete che nessuno studente universitario potrà passarvi avanti.

#FacceCaso

di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0