Tempo di lettura: 1 Minuti

Arriva la classifica di Eduscopio 2017 per le migliori scuole italiane

Arriva la classifica di Eduscopio 2017 per le migliori scuole italiane

Quali sono le migliori scuole in Italia? A spiegarcelo sono le statistiche raccolte per Eduscopio, che premiano le scuole paritarie per i classici. A

Fake News: l’epidemia che nasce da una paura che gioca brutti scherzi
iPhone 8 in ritardo sul mercato, parola di Wal Street
Conseguenze: fuori ora il nuovo EP del cantautore pugliese Blumosso

Quali sono le migliori scuole in Italia? A spiegarcelo sono le statistiche raccolte per Eduscopio, che premiano le scuole paritarie per i classici.

Anche quest’anno torna Eduscopio, la guida ai migliori licei italiani compilata dalla Fondazione Agnelli. Le classifiche contano sia i voti e gli esami completati nel primo anno di università, che gli sbocchi lavorativi subito successivi al diploma. Questo perché si devono tenere in conto i licei classici e scientifici come quelli professionali e tecnici. Per i secondi lo sbocco naturale una volta conseguito il diploma è in molti casi quello lavorativo.

Negli Istituti tecnici, per esempio, il 70% dei ragazzi che hanno preso la maturità non prosegue gli studi all’università. Mentre nei professionali è il 90% a cercare lavoro invece di studiare per una laurea. E si tiene conto anche che il lavoro sia dovuto al tipo di studi fatti. I dati raccolti sono relativi a 6.000 licei italiani, coinvolgendo oltre 1.100.000 ragazzi diplomati negli ultimi tre anni.

I dati relativi a Milano premiano, per quanto riguarda i licei classici del centro, le scuole paritarie. Il primo è infatti il Sacro Cuore, che semina i più celebri Carducci e Berchet. Quarte e quinte le paritarie Alexis Carrel, liceo giovanissimo aperto nel 2007, e il San Raffaele. Solo sesto il Beccaria. Questo boom delle paritarie potrebbe tuttavia essere falsato per il piccolo numero di iscritti e per il fatto che solo gli studenti più eccellenti vengono mandati a esame. Il Sacro cuore si piazza secondo a Milano anche per gli scientifici, preceduto dal Volta.

A Roma invece le scuole paritarie non riscuotono il successo milanese. Per i Licei classici arriva primo il Tasso (ex-liceo del nostro attuale presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni) e secondo il Mamiani. I licei scientifici invece vedono primeggiare il Virgilio, liceo solo decimo tra i classici. Secondo sempre Mamiani e terzo Righi.

Infine a Napoli il classico migliore è il Sannazzaro, mentre lo scientifico è il Mercalli. Le classifiche di Bologna e Torino e dei licei anche linguistici, tecnici o artistici è consultabile sul sito di “Eduscopio.

#FacceCaso

Di Alessandro Luna

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0