Tempo di lettura: 3 Minuti

Social Week: il meglio della settimana

Social Week: il meglio della settimana

Social Week è la rubrica che nasce per raccogliere le novità e gli aggiornamenti delle principali piattaforme. Facebook, Instagram, Twitter e molto al

Ormai ci siamo per un nuovo iPhone

Niscemi: il preside Cannizzo fa un passo indietro
Lavoro da casa? Più facile con queste app

Social Week è la rubrica che nasce per raccogliere le novità e gli aggiornamenti delle principali piattaforme. Facebook, Instagram, Twitter e molto altro.

Social Week parla di piattaforme, e questo è chiaro. Ma in quale senso? Ogni fine settimana scopriremo in pillole news e aggiornamenti dai social preferiti da tutti. una carrellata di notizie sul meglio introdotto nei nostri profili digitali.
Partiamo proprio da Instagram, quello con più interesse.

Instagram fa seguire gli hashtag.

Non più solo gli utenti, ma anche hashtag. È questo ciò che annuncia in questa social week Instagram, che permetterà di avere così tra i following oltre gli utenti anche le tendenze. Prendete una parola che vi interessa molto, cercatene l’hashtag e seguitelo sempre. Una nuova opzione che ci farà seguire anche interessi e argomenti ben precisi. Non male no?

Instagram, le storie arrivano sul web.

Non più solo mobile. Da oggi è possibile aggiungere le famose stories di 24 ore anche senza app, ma utilizzando direttamente la versione per pc. Una rilevanza enorme quella di questa funzionalità copiata da Snapchat, che oggi si espande anche su schermi più grande, permettondone probabilmente un’ulteriore crescita.

Twitter alza il limite a 280 caratteri

Dai classici 140 caratteri a 280. È polemica intorno all’applicazione definitiva di questa novità dell’uccellino blu. Terminata la fase di valutazione (positiva), il social è passato all’upgrade definitivo dei suoi tweet. Piccola curiosità: non saranno tutte le lingue a ricevere l’aggiornamento.

Facebook lancia Local

Dopo aver fatto nascere e morire Events, Facebook ci riprova con una nuova app. L’idea è sempre quella di fornire agli utenti consigli su eventi e locali in un’area geografica determinata, anche grazie a tutti gli eventi pubblicati sul social. Molto simile alle funzioni di Yelp, non sorprende vista la capacità di Menlo Park di copiare la concorrenza. Stavolta riuscirà a non fallire?

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0