Tempo di lettura: 1 Minuti

La Moda del Caso: Gucci x Bocconi

La Moda del Caso: Gucci x Bocconi

Gucci, la casa di moda fiorentina, incontra l’università Bocconi di Milano, per dar vita ad un nuovo progetto, che porterà il mondo della moda e del l

Piccola ascesa delle Università italiane
La Bocconi chiede a Milano di internazionalizzarsi: più servizi per gli studenti
Studenti premiati dall’Intelligence

Gucci, la casa di moda fiorentina, incontra l’università Bocconi di Milano, per dar vita ad un nuovo progetto, che porterà il mondo della moda e del lusso dentro l’ateneo come una nuova materia, tutta da scoprire e analizzare.

A pochi anni dal centenario della sua fondazione, Gucci, uno dei pilastri della moda italiana, ha trovato una nuova vita, un nuovo modo di esprimersi ma anche uno molto efficace per arrivare al pubblico.
Infatti, al giorno d’oggi la parola Gucci è sulla bocca di tutti, anche grazie alle idee di Alessandro Michele, direttore creativo dal 2015, che con la sua grande originalità è riuscito a comunicare con la gente come pochi brand sanno fare.

Oltre ad affidarsi ad un gruppo di ragazzi under 30 per varie decisioni importanti che riguardano il marchio, da considerare come una delle chiavi del recente successo, l’impero di Gucci ha deciso di entrare all’interno dell’ambiente universitario.

Gucci Research Lab, è il progetto concepito per portare il settore del lusso e della moda tra i banchi universitari, facendo si che diventino materie di studio a tutti gli effetti. È composto da tre anni, all’interno dei quali gli studenti prenderanno confidenza con la mentalità da start-up, rapidi processi decisionali e versatili strutture organizzative che possono in qualche modo contribuire a raggiungere delle perfomances migliori dal punto di vista del mercato.

In realtà, gli studenti di moda ma anche coloro che sono affascinati da quel mondo o che se ne interessano particolarmente, è bene conoscere non solo il nome del brand, ma anche la sua storia e a sua filosofia aziendale che in fin dei conti è ciò che rende le imprese l’una diversa dall’altra.

Questa è una grande occasione, se possibile da cogliere al più presto. In questo modo, il mondo della moda, dimostra che non è assolutamente frivolo, leggero e inutile come tanti pensano.

Gucci, per l’appunto, è uno dei tanti esempi che il fashion world può vantare di piano strategico e cultura aziendale forti ed esemplari per il successo.

#FacceCaso

Di Anna Foddai

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0