Tempo di lettura: 1 Minuti

La moda del caso: Hooker Chic

La moda del caso: Hooker Chic

Aprite gli armadi, troverete tutti i capi che fanno parte dell’Hooker Chic! Stivali alti, gonne in pelle corte, abiti mini e soprattutto pellicce colo

Il Consiglio di Stato fa tremare migliaia di docenti
Che ci succede quando siamo online?
Liceo Garibaldi di Napoli in protesta contro l’alternanza

Aprite gli armadi, troverete tutti i capi che fanno parte dell’Hooker Chic! Stivali alti, gonne in pelle corte, abiti mini e soprattutto pellicce colorate. Un tocco un po’ più stravagante del solito.

Hooker Chic? È il termine inglese per definire “lo chic da prostituta”, è un fenomeno e un’influenza che, anche se non ce ne rendiamo conto, riguarda gli abiti che indossiamo ogni giorno.

Inizialmente a primo impatto, questo stile creava scandalo, ma si è arrivati oggi, ad esserne affascinati e considerare ricercato un modo di vestire che al suo interno racchiude una lunga storia.

In ordine cronologico, possiamo fare un viaggio nel tempo e vedere come lo stile delle prostitute ha affascinato i grandi stilisti e non solo. Dall’Ottocento al 2017, è passato per le mani dell’inventore dell’alta moda, per i bar degli anni Venti, per le passerelle degli anni Settanta portando lo stile delle prostitute parigine sotto i riflettori, per la tv con il Fantastico Pretty Woman e infine nelle pubblicità.

Il rapporto tra le prostitute e la moda quindi, va avanti da tempo. C’è da dire una cosa però, sono sempre loro ad aver influenzato la moda e non il contrario. Questo perché, si sentivano fuori posto o avevano paura di apparire sfrontate se provavano a seguire le regole del buon gusto. Sono più libere e quindi hanno più possibilità di sperimentare, in questo caso anche di farsi un po’ imitare.

Gli stilisti continuano a rielaborare questo tipo di look. La moda infatti, considera le donne a cui si ispira, e questo caso non fa eccezione, come donne forti e indiperndenti. Però come spesso accade non tutti la pensano così.

In questo ultimo periodo, ovunque e in ogni momento possiamo tuffarci nell’Hooker Chic, non solo per ciò che potremmo indossare o meno, ma anche perché l’abbigliamento che ora ci viene proposto, anche se non tutti ne sono a conoscenza, rimanda a quel determinato stile.

Guardati intorno e #FacceCaso.

Di Anna Foddai

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0