Capodanno? Io aspetto la mezzanotte a teatro …

Capodanno? Io aspetto la mezzanotte a teatro …

Cosa ci propongono le più grandi città italiane aspettando la mezzanotte del 31 dicembre.  Tutti gli anni con largo anticipo, circa a metà luglio nel

RWF Fashion Film giunge alla quinta Edizione, sabato 25 Novembre tieniti libero!
Primo maggio: che festa è per noi giovani?
Disabilità? Nessun problema, ci pensa MyVoices!

Cosa ci propongono le più grandi città italiane aspettando la mezzanotte del 31 dicembre. 

Tutti gli anni con largo anticipo, circa a metà luglio nel mio caso, si crea il famoso gruppo Whatsapp “Capodanno” nel quale si è capaci di discutere per mesi arrivando sempre alla solita conclusione: “Dai stiamo in piazza come l’anno scorso, il prossimo anno ci organizziamo meglio”. Ho già il terrore del freddo di quella sera quindi perché non riempire l’attesa di mezzanotte con musical o spettacoli? 

Ecco le migliori proposte per Napoli, Roma, Milano e Firenze.

  • Roma: la capitale ci propone un delle serate sicuramente più divertenti ovvero lo spettacolo di Gigi Proietti “Cavalli di Battaglia”. Come si deduce dal nome l’attore (chiamarlo così è riduttivo) propone i suoi pezzi migliori accompagnato da un’orchestra di 25 componenti. Lo troviamo nell’emozionante contesto all’auditorium parco della musica più precisamente nella sala Santa Cecilia.
  • Firenze: la Toscana ci propone un classico intramontabile, il musical di “Grease” rivisitato con una luce moderna senza tralasciare i tratti tipici degli anni ’50 in cui è ambientato. A dargli questa nuova chiave di lettura sarà la Compagnia della Rancia nel Teatro Verdi e proprio l’amatissimo Guglielmo Scilla direttamente da Pechino Express ricoprirà il ruolo di Danny.
  • Napoli: il capoluogo partenopeo, unito con il filone della classicità a Firenze, ci propone “Lo schiaccianoci”. La commovente favola pronunciata da milioni di genitori da ormai un secolo non passerà mai di moda con la sua abilità di immergere chi la legge nella propria infanzia. Il teatro San Carlo ci offre questo imperdibile spettacolo a grande richiesta nonostante la prima rappresentazione sia avvenuta nel 1892.
  • Milano: ci spostiamo in Lombardia dove potremmo assistere al nuovo spettacolo di Vincenzo Salemme “Una festa esagerata…!” una commedia per farci riflettere. Una famiglia borghese nel mondo di oggi composta dal padre diviso tra sani principi e presunzione e la madre che insieme alla figlia ambisce ad una vita di lussi e oro. La lente d’ingrandimento posata su situazioni che spesso accadono evidenziando la superficialità ed il materialismo di molti dal 12 dicembre sul palco del Teatro Manzoni.

#FacceCaso.

Di Claudia Biasci

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0