Tempo di lettura: 2 Minuti

Natale …in classe! Dal 27 dicembre in 8 scuole romane

Natale …in classe! Dal 27 dicembre in 8 scuole romane

Laboratori di teatro, attività musicali, sportive e tanto altro: un'alternativa per far divertire i bambini e stare tranquilli i genitori anche durant

“Armiamoci e partite”: il paradosso dell’Alternanza
SOS Alternanza: un ragazzo ferito a Prato. E non è il solo…
Storie di alternanza: un premio per ragazzi

Laboratori di teatro, attività musicali, sportive e tanto altro: un’alternativa per far divertire i bambini e stare tranquilli i genitori anche durante Natale.

Sotto Natale, a giudicare dal titolo sembrerebbe il classico cinepanettone natalizio dei fratelli De Laurentiis con Christian de Sica e Massimo Boldi. Invece è “solo” la nuova invenzione del Comune di Roma che, accordatosi con 8 scuole elementari, ha fornito un’opportunità a chi stanco delle grandi tavolate o sprovvisto di qualcuno a cui lasciare i figli.

Questo però non è solo un escamotage per far rilassare mamme e papà.  I bambini usufruiranno di un progetto di quantità e qualità, con tante iniziative di spessore: laboratori di attività ludico-motorie ed espressive, teatro, artigianato, invito alla lettura, fumettistica, musical e informatica.

Si dichiara estremamente soddisfatta l’assessora alla Persona, Scuola e Comunità Solidale Laura Baldassarre: “Vogliamo creare coesione tra famiglie, associazioni e territori, valorizzando la funzione degli istituti scolastici e rendendoli punti di riferimento durante tutto l’anno, in particolare nelle aree in cui si registra un più elevato tasso di dispersione scolastica.”

Entusiasti anche i genitori, contenti che i loro figli possano svagarsi pure durante il periodo natalizio.

Il progetto, sulla falsariga dei “cugini” centri estivi, cominciato il 27 dicembre, accoglie bambini dai 3 ai 10 anni. Aperte nei giorni 27, 28 e 29 dicembre e 2, 3, 4 e 5 gennaio dalle 7.30 alle 17. Le scuole Vittorino da Feltre, Pestalozzi, Cattaneo, Valente Le Civette. Il tutto è naturalmente gratis e sono previsti 20 ragazzini per centro. Anche le scuole però sono andate qualche giorno in vacanza. Nell’apertura 27 dicembre i riscaldamenti, forse infiacchiti dai postumi del cenone, hanno tardato a funzionare. Fortunatamente già dal primo pomeriggio hanno ripreso il loro regolare svolgimento.
Dunque si apre il sipario, preparate pop-corn e patatine ( anzi, meglio panettoni e pandori ).  Comincia “Natale in classe”, dal 27 dicembre solo nelle scuole di Roma.

#FacceCaso

Di Emanuele Caviglia

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0