Tempo di lettura: 3 Minuti

Certificazioni di spagnolo: le cose da sapere

Certificazioni di spagnolo: le cose da sapere

Dopo l’inglese e il francese si arriva allo spagnolo! Tutto quello che c’è da sapere per certificazioni di spagnolo di tutto rispetto. Certificazioni

Latino, arrivano le certificazioni linguistiche: altro che lingua morta!
Tempo scaduto: senza certificato non si entra a scuola
Metodo Borromeo: insegnare una lingua straniera a chi non vede

Dopo l’inglese e il francese si arriva allo spagnolo! Tutto quello che c’è da sapere per certificazioni di spagnolo di tutto rispetto.

Certificazioni di spagnolo, non ci siamo dimenticati di voi! Dopo l’inglese e il francese è utile parlare anche della terza lingua parlata al mondo. È utile per lavorare non solo in Spagna, ma anche in tutta l’America Latina (tranne il Brasile) ma anche in molti stati del Nord America, dove la popolazione che parla spagnolo è mooolto presente.
Vediamo un po’.

  • DELE (Diplomas de Español como Lengua Extranjera): assomiglia un po’ al DELF di cui vi avevamo già parlato qui per il francese. Esistono sei livelli differenti che vanno dall’A1 al C2 e le prove comprendono tutte le abilità: lettura, scrittura, espressione orale e ascolto. Se volete andare a studiare in Spagna, anche solo per l’Erasmus, il B1 è un livello accettabile da cui partire, anche se è molto meglio aspirare al B2 #eheh
  • CEC (Certificado de Español Comercial): corrisponde alle certificazioni di spagnolo B1 ma è sponsorizzata dalla Camera di Commercio spagnola e, come dice il nome, è specifica per lo spagnolo commerciale. Le abilità da verificare sono cinque, perché oltre alle quattro tradizionali c’è anche l’interazione scritta con esercizi da completare invece che il solito testo. Il test si considera passato quando si raggiunge un punteggio di 60 su 100.
  • DEC (Diploma de Español Comercial): è la versione C1 del CEC e funziona più o meno nello stesso modo. È utilissima, a differenza del DELE, per iniziare a lavorare in Spagna o in tutti i paesi dove lo spagnolo è la prima lingua.

Come per le certificazioni di inglese (ve ne avevamo parlato qui) ci sono moltissimi centri a cui chiedere, per lo spagnolo il migliore è l’Istituto Cervantes, soprattutto se siete a Roma. È il centro in cui potete sostenere le prove come il DELE. Mentre per CEC e DEC bisogna rivolgersi alla Camera di Commercio spagnola in Italia.

Vale?

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0