Tempo di lettura: 1 Minuti

Tutor e altre novità dall’alternanza scuola lavoro

Tutor e altre novità dall’alternanza scuola lavoro

Arrivano i tutor e altri cambiamenti nel progetto scuola-lavoro del Miur. Andiamo a vedere le novità. I tutor sono una delle nuove grandi modifiche a

Siempo, un’app per ridurre la dipendenza da smartphone
School of Government: aumentano le iscrizioni delle ragazze
Adesso cerchiamo più sui social che su Google

Arrivano i tutor e altri cambiamenti nel progetto scuola-lavoro del Miur. Andiamo a vedere le novità.

I tutor sono una delle nuove grandi modifiche apportate all’ormai consolidata alternanza scuola lavoro, insieme ad altre innovazioni.
Il progetto è da anni una priorità del governo, che spinge molto all’apprendistato lavorativo sin dagli anni delle scuole superiori. Mondo del lavoro e istruzione si incontrano in questo spazio, ma non sempre le cose hanno funzionato al meglio.

Ci sono state molte proteste di mancato rispetto delle normative che regolano la formazione dei giovani studenti da parte dei datori di lavoro. O ancora si sono segnalate ore di alternanza davvero poco proficue per una crescita del singolo ragazzo.
Del resto la struttura che la controlla è in fieri, e modifiche vengono ancora apportate.

La settimana scorsa poi si è tenuto a Roma “La Scuola 4.0.” qui sono state presentate proposte per cambiare e innovare ancora il sistema.
Ad esempio una proposta riguarda quella di pagare 5 euro l’ora gli studenti, come succede in Germania.
Tra le proposte avanzate spicca quella di pagare gli studenti che frequentano i tirocini 5 euro l’ora, come accade in germania dove gli studenti vengono retribuiti con circa 800 euro mensili.

Importante è invece il tema dei tutor ANPAL. Ne sono previsti 1000, i quali sosterranno le scuole nella costruzione di reti territoriali per l’Alternanza, e un quarto di questi sono già operativi dallo scorso mese.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0