Tempo di lettura: 1 Minuti

Sciopero di un mese delle Università inglesi

Sciopero di un mese delle Università inglesi

Un mese di sciopero per gli atenei inglesi. I docenti sono contro la riforma delle pensioni. Allora tutto il mondo è paese… 64 atenei inglesi coinvol

Flash Mob contro la mafia: siamo a Sassari
In bagno? Solo all’intervallo!
Ecco il nuovo iPad Pro, MacBook Air e Mac Mini

Un mese di sciopero per gli atenei inglesi. I docenti sono contro la riforma delle pensioni. Allora tutto il mondo è paese…

64 atenei inglesi coinvolti, tra cui Oxford e Cambridge. Il mondo accademico britannico rischia la paralisi per un mese, con il supporto ai docenti da parte dei loro studenti.
Non si era mai vista una cosa del genere in Gran Bretagna, ma che di fatto si fa sempre più concreta.

Il nemico in questo caso è il governo, nello specifico la scelta di tagliare le pensioni dei professori. Così questi ultimi, coinvolgendo un milione di studenti, sono pronti alla guerra, sospendendo lezioni ed esami di primavera per 30 giorni.
Se in Italia la situazione era stata disagiante in primis per gli studenti, che se ne erano enormemente lamentati, qui invece è stata firmata dagli stessi una petizione da 80 mila ragazzi per esprimere sostegno agli insegnanti. Gli atenei di contro affermano di avere un buco di 6 miliardi nel fondo pensioni.

In numeri di cosa parliamo? Per un ricercatore la perdita di 10mila euro di pensione l’anno, un professore giovane in pratica di dimezzarsi lo stipendio pensionistico in termini assoluti.
Il fondo delle università, l’Universities Superannuation Scheme, chiede di cambiare il calcolo pensionistico.
Anziché offrire una pensione relativa ai contributi vorrebbe offrire una cifrea basata sulle fluttuazioni del mercato finanziario, legandolo agli investimenti del fondo.

Per i docenti però non serve cambiare questa metodologia, perché già oggi le prestazioni sono buone, mentre un cambiamento del genere scombinerebbe tutte le previsioni sul futuro al termine del lavoro.
E così si apre la sfida istituzionale, pronti a sospendere mezzo milione di ore di lezione.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0