Tempo di lettura: 3 Minuti

Voto = paranoia? Simmachia prova a fare chiarezza

Voto = paranoia? Simmachia prova a fare chiarezza

L'Associazione Studentesca " Simmachia " ha preparato una conferenza ad hoc per cercare di fare chiarezza su questo benedetto voto del 4 Marzo. Nient

Docenti condannati anche se l’evento è imprevedibile
Torna EBEC: sei pronto per la competizione d’Ingegneria dedicata agli studenti?
L’Associata vol.2: torna l’evento dei giovany

L’Associazione Studentesca ” Simmachia ” ha preparato una conferenza ad hoc per cercare di fare chiarezza su questo benedetto voto del 4 Marzo.

Niente. Questo voto del prossimo 4 Marzo stanno sbomballando il cervello un po’ a tutti. Eppure, di iniziative per capirci qualcosa ce ne sono parecchie in giro. Vi segnalo quella dell’Associazione Studentesca ” Simmachia “, prevista per domani, giovedì 1 Marzo, in una location d’eccezione.

Ecco il comunicato:

Si comunica che in data 01/03/2018, dalle 9:30 alle ore 12:30, presso la Sala della Regina alla Camera Dei Deputati si terrà la conferenza “Io voto perché” organizzato dalla Associazione Studentesca “Simmachia”. Saranno affrontati argomenti funzionali alla comprensione del diritto al voto, in tutta la sua complessità, quali i caratteri fondamentali del voto, i requisiti positivi e negativi, il nuovo sistema elettorale, ed un’analisi
conclusiva sulla distanza tra giovani e politica. Saranno presenti i licei: Convitto, Farnesina, Visconti. L’evento è aperto a tutti gli studenti maggiorenni interessati. Con la partecipazione del professor Alessandro Rosina dell’Università Cattolica di Milano, interverranno la Prof.ssa Maria Grazia Rodomonte dell’Università Sapienza di Roma, il Professore Filippo Vari dell’Università Europea di Roma ed il professore Giovanni Piccirilli dell’Università Luiss Guido Carli. Il dibattito sarà moderato dal giornalista Massimo Giletti.
L’aula ospiterà 200 tra studenti e professori. Lo scopo ultimo dell’iniziativa è rendere gli studenti più consapevoli ed avvicinare due mondi che sembrano così distanti tra loro.

Può essere davvero un buon modo per provare a fare chiarezza dentro di te. E poi, ci saranno molte scuole e, a me, ME PIACE come cosa.

Che dire,

#FacceCaso

Di _Riccardo Zianna_

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0