School of Government: aumentano le iscrizioni delle ragazze

School of Government: aumentano le iscrizioni delle ragazze

La LUISS School of Government registra un record di iscrizioni. Molte sono ragazze. La politica è un lavoro da uomini? Forse una volta, ora non più.

Google Instant ai saluti
Il problema di gioco d’azzardo e alcool tra i giovani
Qualità scarsa? Facebook declassa i contenuti

La LUISS School of Government registra un record di iscrizioni. Molte sono ragazze.

La politica è un lavoro da uomini? Forse una volta, ora non più. Anche se in effetti, guardandosi in giro nelle aule universitarie di chi studia Scienze Politiche, te lo dico per esperienza, si vedono più maschietti che femminucce. Nonostante ciò ho una #bellastoria per te.
Quale? Che sono sempre di più le ragazze che partecipano ad un master post lauream nelle materie politiche. Parliamo soprattutto della LUISS School of Government. Una scuola da fare dopo la laurea che tiene master in diversi ambiti, dalla comunicazione politica alla gestione dei beni pubblici, passando per la valutazione delle politiche.

Qualche giorno fa si sono tenute le cerimonie di laurea dei corsi della School of Government e il rettore Paola Severino (anche se sarebbe meglio dire “la rettrice”, ma questa è un’altra storia, basta guardare qui) ha sottolineato come l’occupazione femminile si stia alzando sempre di più ma non sia ancora a livelli soddisfacenti per un paese come l’Italia. Non ha criticato solo quello, ha avuto un occhio di riguardo anche per il salario, ancora più basso rispetto agli uomini e per il riconoscimento del lavoro domestico come vera e propria occupazione.

Tra cappelli che volano e toghe blu, il rettore ha sottolineato come nelle ultime elezioni le donne che sono riuscite ad entrare in Parlamento siano il 34%, anche qui, un buon risultato ma che deve essere migliorato. Emma Marcegaglia ha invece affermato che le donne che ricoprono il ruolo di rettore sono circa sei in Italia, di cui una è proprio quella della LUISS, nonché ex-ministro delle Giustizia nel Governo Monti e professoressa di Diritto Penale.

I ragazzi che hanno ricevuto i diplomi sono stati circa 400 distribuiti tra quasi 500 corsi diversi, che combinati possono davvero farti studiare tutto quello che vuoi.

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0