Tempo di lettura: 2 Minuti

La scuola insegna a scrivere? Ecco la nuova prova di italiano per la terza media

La scuola insegna a scrivere? Ecco la nuova prova di italiano per la terza media

Da quest’anno la prova di italiano nelle scuole medie sarà diversa: probabilmente sarà diverso anche il modo di insegnare la materia. Il documento or

La scuola vista dagli adolescenti: ecco come i giovani si auto-valutano
Le scuole sostenibili esistono? Pare proprio di sì, scopri dove!
Il Prof di informatica in Ghana disegna un foglio word sulla lavagna

Da quest’anno la prova di italiano nelle scuole medie sarà diversa: probabilmente sarà diverso anche il modo di insegnare la materia.

Il documento orientativo del Ministero dell’istruzione sulla nuova prova di italiano per gli esami di terza media potrebbe rivoluzionare l’insegnamento della lingua italiana. Attenzione particolare è rivolta alla scrittura.

Cambiare l’esame per cambiare la didattica

Imparare a scrivere in italiano in modo corretto e scorrevole non è scontato. La grammatica e la lettura sono tasselli fondamentali, sì, ma un buon insegnamento cambia tutto. Sempre più giovani trovano grandi difficoltà nella stesura di testi scritti e, queste lacune devono essere prevenute già nelle scuole medie.
Ecco perché il Ministero dell’istruzione, promuovendo un nuovo tipo di prova, ha voluto stimolare dei cambiamenti dell’intero insegnamento della lingua italiana.

Sono due le necessità fondamentali

Gli esperti che hanno collaborato alla stesura del documento orientativo hanno sottolineato due necessità principali. La prima è quella della comprensione del testo: secondo i dati la comprensione è un’abilità che troppo spesso è data per scontata.
La seconda necessità riguarda la scrittura: il classico “tema” non ha più tanto senso, i giovani devono abituarsi a scrivere diversi tipi di testi, dai riassunti alle parafrasi, ai testi argomentativi.

La scrittura deve stimolare la creatività di alunni e alunne: questo è uno degli scopi indicati.

La commissione che ha stilato il documento per la nuova prova di italiano

A luglio 2017 era stata creata una commissione incaricata di produrre il documento orientativo per la nuova prova di Italiano per la terza media. A coordinare la commissione era incaricato Luca Serianni, professore della storia della lingua italiana alla Sapienza di Roma per molti anni. Oltre a lui la commissione è composta da prestigiosi professori ed esperti del settore.

Il documento sull’esame di italiano per la quinta superiore sarà pubblicato ad aprile.

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0