Tempo di lettura: 1 Minuti

Olimpiadi di italiano: boom di selezionati

Olimpiadi di italiano: boom di selezionati

Alle finali delle Olimpiadi di italiano che si terranno a Firenze il 27 marzo c'è stato il boom di selezionati (dopo il boom di iscritti). Sono dell'

Costituita la commissione giudicatrice di #ScuoleInnovative
Alla scoperta dell’app Grasshoper
Aveva elaborato le regole per la password perfetta: si rimangia tutto

Alle finali delle Olimpiadi di italiano che si terranno a Firenze il 27 marzo c’è stato il boom di selezionati (dopo il boom di iscritti).

Sono dell’idea che l’italiano si stia modificando talmente veloce che non si riesce più a stargli dietro. Probabilmente il problema è che non ho più 18 anni, che non sono più al liceo e che molte cose ormai mi sfuggono. Non succede la stessa cosa ai 60.000 ragazzi che parteciperanno alle Olimpiadi di Italiano 2018.

Sono tantissimi, e non sono mai stati così tanti. Solo in 84 sono stati selezionati per partecipare alle finalissime che si terranno fra qualche giorno a Firenze. Quest’anno il tema della gara era la Costituzione, ormai arrivata a 70 anni suonati e di conseguenza di parlava anche di Norma ed errore linguistico.

La cerimonia di premiazione dei vincitori si terrà a Palazzo Vecchio, nella Sala dei Cinquecento, un simbolo immortale di Firenze e anche un po’ della lingua Italiana. Le Olimpiadi di italiano sono una gara patrocinata dal MIUR e dalla (importantissima) Accademia della Crusca.

Le categorie in gara sono Junior e Senior per le scuole italiane e anche Junior e Senior per le scuole italiane all’estero. La partecipazione è stata altissima, più alta negli istituti tecnici che dalle altre parti e tante più ragazze rispetto ai ragazzi. Quest’ultimo dato si modifica, però, se parliamo delle finali, dove i ragazzi aumentano e sorpassano le loro compagne.

I social, la vita tecnologica e la Generazione X non influiscono sulla passione dei ragazzi per la propria lingua. Anzi, forse il contrario. Hanno dato ai ragazzi un motivo per studiarla e preservarla, almeno nella sua forma accademica.

Se ti interessano le Olimpiadi di Italiano guarda qui, troverai tutto quello che ti serve!

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0