Tempo di lettura: 1 Minuti

Fastweb digital academy: la forza dei NEET

Fastweb digital academy: la forza dei NEET

Fastweb digital academy: un'opportunità per togliersi di dosso l'essere NEET. Parliamo sempre di come la nostra generazione abbia un grande problema:

Il Sushi, storia di un disastro ambientale
I social fanno male, e lo dice Facebook
Università old school? Eh già, solo 6 docenti hanno meno di 40 anni!

Fastweb digital academy: un’opportunità per togliersi di dosso l’essere NEET.

Parliamo sempre di come la nostra generazione abbia un grande problema: l’essere NEET. So che sai già cosa vuol dire, ma te lo ripeto. I NEET sono coloro che non lavorano, non cercano lavoro e non studiano e l’Italia è il paese europeo con una delle percentuali più alte. La Fastweb Digital Academy è un progetto che vuol abbassare questa brutta percentuale.

Cariplo e Fastweb si sono messi insieme, nel 2016, per creare qualcosa che potesse aumentare i posti di lavoro disponibili per i ragazzi con competenze tecnologiche e di comunicazione. Circa 1600 sono state le assunzioni e prima di loro ci sono stati i corsi di alta formazione professionale, dal Social Media Management alle skills di blogging.

Ora inizia un’altra grande fase che gira tutta l’Italia, da Milano a Bari passando per Pescara. Iniziano a breve i corsi professionalizzanti per i ragazzi, troverai quelli di Personal Branding, Java e anche Digital Marketing e Communication. Insieme a questi corsi saranno disponibili quelli di Millenial Mentoring e soprattutto il progetto Talenti innovativi, un percorso per disoccupati che l’anno scorso ha aiutato 48 persone a rivalutare le proprie competenze per il mondo del lavoro.

I ragazzi hanno tra i 20 e i 40 anni e i corsi sono circa 40 con 86 classi attive. Un modo originale e innovativo per guidare i ragazzi più spaesati in questo mondo del lavoro sempre più incerto. E per evitare soprattutto che si trasformino in giovani NEET, cosa che nessuno vuole, assolutamente.

Un’altra #bellastoria, e se vuoi qualche informazione, guarda qui!

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0