Tempo di lettura: 3 Minuti

Roma, la nuova capitale dei tulipani

Roma, la nuova capitale dei tulipani

Apre Tulipark, un luogo con 300.000 tulipani in stile olandese. Con la funzione u-pick si può andare, raccogliere e creare il proprio bouquet. I tuli

 ‘L’ Atelier ‘: il film sui giovani francesi del dopo Bataclan
Apple Design Awards, i vincitori
L’arringa de “Le Iene” per la scuola di Alicudi

Apre Tulipark, un luogo con 300.000 tulipani in stile olandese. Con la funzione u-pick si può andare, raccogliere e creare il proprio bouquet.

I tulipani non stavano solo in Olanda? Così sembrava fino a poco tempo fa, almeno prima che venisse annunciata la nascita di Tulipark.
La bellezza di passeggiare in un immenso campo di questi fiori coloranti, luminosi, pensando di essere in un altro paese e invece trovarsi immersi a Roma.

Potrebbe sembrare il sogno di molti, uno spazio irrealizzabile, invece è un progetto concreto e pronto ad essere inaugurato! Tulipark trasformerà una parte di Prima Porta in un angolo fiorito, permettendo, come detto sopra, di far raccogliere a chiunque i propri tulipani. Pensate: 15.000 mq di verde e natura, 300.000 fiori di varietà diversa.
Il nome è di proprietà del marchio FloraNixena, nato su idea della Votadoro, azienda che dal 1979 si occupa di coltivazione, produzione e vendita all’ingrosso di fiori.

Questa attività a gestione familiare fu creata da Emanuele Votadoro che ha poi passato le redini (e i fiori) ai figli Davide, Filippo e Gaetano.

Iniziando con serre di garofani per 10.000 mq, si è rapidamente passati a una serra da 20 ettari con ogni genere di pianta o fiore di qualità. A vendita ci sono i già citati tulipani, lisianthus, crisantema, statice e molto altro.

Sul sito della nuova iniziativa romana spiegano il come si sia arrivati a tal punto: “Tulipark è il risultato di oltre 35 anni di esperienza nel settore floricolo e il nostro stretto rapporto con i paesi bassi, principale fornitore di bulbi da fiore come i tulipani che ci ha portati all’ideale di far conoscere agli italiani la cultura e le meraviglie che questo paese offre poiché abbiamo consolidato un legame di amicizia e familiarità con questa nazione di cui ne andiamo fieri”.

E così nella Capitale un angolo olandese, con il campo, un mulino a vento, una mucca Frisona in vetroresina, zoccoli Klompen e altre attrazioni.
Queste attività sono per la città ventata di aria fresca in mezzo a un clima di staticità imprenditoriale e tante occasioni fatte sfuggire. Dopodomani, 30 marzo, invece l’inaugurazione darà modo di immergersi in un paese dentro la città.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0