Tempo di lettura: 3 Minuti

Una camicia senza macchia (e senza paura)

Una camicia senza macchia (e senza paura)

Arriva, grazie alla Zeno Technology, una camicia che non si stira e non si macchia. Quante volte ci è successo che una camicia bianca non fosse più,

Università di Torino: caos da elezioni
Danimarca? È il paese dei balocchi per l’università. Ce lo racconta Luca
Liceo Garibaldi di Napoli in protesta contro l’alternanza

Arriva, grazie alla Zeno Technology, una camicia che non si stira e non si macchia.

Quante volte ci è successo che una camicia bianca non fosse più, all’improvviso, bianca. Il colletto sporco di fondotinta, quel caffè che proprio non doveva cadere. Quante volte abbiamo pregato che quella macchia se ne andasse o ne abbiamo comprata una di ricambio per le occasioni davvero importanti.

Bene, oggi ho qualcosa che fa al caso nostro, poveri imbranati versa-caffè. Si chiama Zeno-technology ed è una startup, ma bada bene, fa una cosa del tutto innovativa.

Eh già perché Zeno Technology nasce da due ragazzi Leone e Daniel che da anni lavorano nel mondo della moda, precisamente nel mondo delle camicie. Anche loro avranno pensato a quelle volte in cui la maledetta camicia bianca ci ha messi in difficoltà e hanno pensato di unire l’alta tecnologia con la tradizione tessile.

La nuova camicia è anti-macchia e non ha bisogno di essere stirata. Senti già la tua mamma che dalla sua postazione ferro da stiro sospira di sollievo? Avete capito bene, non si stira e non si macchia. Tutto questo senza rinunciare al comfort e alla bellezza di una camicia di alto stile.

Tutto questo non nasce solo dall’esigenza di comodità di tutti i nemici della camicia bianca; è anche un appello ad essere più green. Eh già, pensate alle volte in cui siete costretti a lavare o stirare una camicia e pensate se, parlando di quella della Zeno, bisogna lavarla solo una volta, sicuri del risultato.

Grazie Zeno Technology, grazie davvero. Ci hai tolto una bella grana non facendoci stirare le camicie. Davvero. Ora sembro davvero mamma che sospira, ma questa è un’altra storia.

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0