Tempo di lettura: 2 Minuti

Troppo tempo seduto a studiare? Danneggi il cervello

Troppo tempo seduto a studiare? Danneggi il cervello

Se non vuoi perdere la memoria, non passare troppo tempo seduto sui libri, ma alzati e cammina! #FacceCaso. L’Università della California a Los Angel

Teach and touch: l’app per bambini con disturbi specifici di apprendimento
Walà: il nuovo delivery di quartiere
Non sempre le app funzionano…

Se non vuoi perdere la memoria, non passare troppo tempo seduto sui libri, ma alzati e cammina! #FacceCaso.

L’Università della California a Los Angeles (UCLA) ha pubblicato un studio che ti farà saltare immediatamente dalla sedia. Gi studiosi hanno scoperto che trascorrere troppo tempo alla scrivania danneggia il tuo cervello e la sua capacità di formare nuovi ricordi.

35 volontari tra i 45 e i 75 anni sono stati monitorati in base alla loro attività fisica e quanto tempo trascorressero seduti ogni giorno.

Gli stessi volontari sono stati poi sottoposti a risonanze magnetiche per valutare lo spessore del loro lobo temporale mediale, ovvero quella parte del cervello che gestisce la memoria e la formazione dei ricordi.

In pratica chi di loro ha trascorso molto tempo seduto aveva il lobo temporale mediale più sottile. che era tanto più ridotto quanto più tempo trascorreva seduto. Con il passare del tempo l’assottigliamento è normale, ma maggiore tra chi conduce una vita sedentaria.

In pratica se non vuoi perdere la memoria, non passare troppo tempo seduto sui libri, ma alzati e cammina!

Di recente anche un’altra ricerca aveva mostrato una correlazione tra sedentarietà e mortalità precoce.

Come fa uno studente a non stare seduto tanto tempo? Una soluzione c’è: interrompere lo studio e fare pause frequenti. Quando sei in pausa sgranchisciti le gambe e approfitta per farti una camminata. Il tuo cervello ringrazierà.        

#FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0