Tempo di lettura: 2 Minuti

Quattro docenti e un titolo mondiale

Quattro docenti e un titolo mondiale

Quattro docenti, quattro materie diverse e una classifica mondiale che parla di loro. Paolo Aversa, Paolo Taticchi, Ileana Stigliani e Stefano Tassel

In Francia passi avanti per vietare i cellulari a scuola
Olimpiadi di Debater: Valeria Fedeli premia il confronto di opinioni
Basta pregiudizi sulle infermiere

Quattro docenti, quattro materie diverse e una classifica mondiale che parla di loro.

Paolo Aversa, Paolo Taticchi, Ileana Stigliani e Stefano Tasselli. Quattro nomi di quattro docenti che potrebbero non dirti assolutamente nulla. Se ti dicessi che tre di loro insegnano a Londra e uno a Rotterdam? Ancora niente vero? Allora ti racconto cosa è successo.

Questi quattro insegnanti, tutti under quarant’anni e tutti specializzati nel business sono appena stati nominati dalla rivista Poets and Quants all’interno della classifica “I migliori 40 sotto i 40”.
Prima di loro non c’era nessun italiano, quest’anno siamo entrati in classifica, prendendoci anche quattro posti.

I migliori vengono da college con nomi enormi, come Dartmouth, Harvard, Princeton ma molti altri insegnano in atenei che si stanno facendo un nome, come Singapore. O come nel caso dei nostri pionieri, Londra, chi alla City University, chi all’Imperial College o ancora Rotterdam, dove insegna proprio Stefano Tasselli.

Quattro docenti che rappresentano l’eccellenza e la competenza italiana all’estero e che tramite questa classifica sono riusciti a farsi conoscere ancora di più. Dai, pensa a quando Forbes pubblica i più ricchi, è un po’ la stessa cosa, solo che qui parliamo di menti eccellenti e soprattutto bravissimi insegnanti.

Dalla strategia d’impresa al design (ve ne avevamo parlato anche qui), passando per la sostenibilità questi quattro insegnanti hanno dei curriculum spaventosi, in senso positivo ovviamente. Rappresentano davvero un’eccellenza e soprattutto hanno dimostrato il valore dello studio in Italia, che poi viene integrato con quello all’estero.

Una bellissima storia per il nostro paese. Per cui, ehm, prof, non è che potrebbe fare un pensierino sul tornare in Italia?

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0