Milano: a scuola con la Realtà Virtuale

Milano: a scuola con la Realtà Virtuale

Alla scuola Kennedy è arrivata la prima aula in Europa con la realtà virtuale! Quando arrivarono le LIM io ero al liceo, ce ne doveva essere una per

Edilizia scolastica: l’’Italia presenta a tutta l’Europa il suo piano per il risanamento
La Blogger bugiarda si becca la multa salata
Global Action, la diplomazia alla portata delle scuole

Alla scuola Kennedy è arrivata la prima aula in Europa con la realtà virtuale!

Quando arrivarono le LIM io ero al liceo, ce ne doveva essere una per scuola e per non decidere in che classe metterla la misero nel seminterrato, dove tutti potevano andare, dopo averla prenotata.
La mia insegnante di storia dell’arte la prenotava sempre per farci fare lezione in un modo diverso, interattivo. Ora le cose sono cambiate e le LIM sono lo standard di tutte le scuole, alla Kennedy di Milano, invece la novità è un’altra. La realtà virtuale.

Hai capito bene, l’Italia è pioniera in questo progetto ed è la prima ad avere un’aula con la realtà aumentata, dove i ragazzi possono vivere un’esperienza che va al di là del libro di scuola. Pensate a come sarebbe studiare i dinosauri o la storia, o la geografia e scoprire posti nuovi semplicemente mettendosi un casco e entrando in un mondo parallelo.

Emanuela Salamina è l’insegnante responsabile dell’innovazione tecnologica della scuola e se ne occupa da più di vent’anni, più o meno da quando uscì il sistema Dos. La sua missione? Quella di integrare il lavoro dei ragazzi con gli strumenti tecnologici più avanzati, come in questo caso.

In una scuola dove gli studenti sono stati classificati “peggiori” rispetto alle altre generazioni ci si deve accorgere che i ragazzi di oggi sono semplicemente diversi e bisogna comprendere davvero quello di cui hanno bisogno. Proprio come in questo caso, dove la tecnologia che i ragazzi usano tutti i giorni, anche se sono molto piccoli, diventa uno strumento ancora più profondo, dando la possibilità di vivere quello che stanno studiando.

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0