Tempo di lettura: 2 Minuti

2023: quali saranno le lauree più richieste

2023: quali saranno le lauree più richieste

Secondo il Sole 24 ore tra cinque anni, nel 2023, ci saranno cinque categorie di lauree tra le più richieste. Vediamo quali. Se stai per iniziare l'u

Correre verso un oceano meno inquinato, ecco come
Il problema di gioco d’azzardo e alcool tra i giovani
Nextdoor, l’app per il vicinato e i mercatini di Natale

Secondo il Sole 24 ore tra cinque anni, nel 2023, ci saranno cinque categorie di lauree tra le più richieste. Vediamo quali.

Se stai per iniziare l’università questo articolo potrebbe esserti più che utile. Il Sole 24 ore, infatti, ha fatto una ricerca interessante per vedere quali corsi di laurea saranno più richiesti tra cinque anni, nel 2023. Sei pronto? Iniziamo.

Innanzitutto, come è stata fatta questa ricerca? Mettendo in relazione l’età media dei lavoratori in tutti gli ambiti e vedendo quelli che sono vicini alla pensione. Precisamente, nel 2023, ci saranno due milioni e mezzo di posti di lavoro disponibili, tra nuovi posti e quelli liberi grazie al pensionamento.

Crescono tutti gli ambiti, anche quelli solitamente definiti “inutili” (nel caso ti piaccia questa parola guarda qui). Infatti, quello che avrà più posti liberi è l’ambito economico-politico. Precisamente troveremo circa 190.000 posti, in cui molti sono assegnati alla statistica, nel primo e circa 40.000 nel secondo. A seguire, con la medaglia d’argento, c’è la laurea umanistica. Eh già, parliamo di lettere, lingue ma anche scienze motorie. Perché? Perché nella scuola ci sarà un importante inversione di tendenza e serviranno braccia forti all’insegnamento.

In fondo alla classifica troviamo, invece, ingegneria e medicina. Questo perché sono ambiti in cui il ricambio generazionale è quasi sempre presente, vista la crescita e lo sviluppo della tecnologia e il continuo bisogno di innovazione. La vera scoperta, comunque, sarà l’insegnamento. In tutti gli ambiti di cui abbiamo parlato prima e ricordiamoci che quasi con qualsiasi facoltà si può insegnare, il requisito è aver conseguito almeno 24 CFU in materie di psicologia e pedagogia.

Buone notizie direi, sia per noi che stiamo affrontando l’università adesso sia per coloro che devono ancora iscriversi. Ma ricorda, studiare qualcosa che non ci piace fino in fondo non è proprio il massimo. L’importante non è solo fare soldi!

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 1
  • comment-avatar
    xyz 1 anno

    ma quale insegnamento che è pieno di insegnanti e supplenti

  • DISQUS: 0