Tempo di lettura: 1 Minuti

Cosa fanno i ragazzi il 2 giugno?

Cosa fanno i ragazzi il 2 giugno?

Il due giugno è un giorno importante per la nostra storia, nonché ricco di grandi iniziative e cerimonie ufficiali. I più patriottici assistono alla s

Roma, lo scontro tra presidi e Comune è all’insegna della…neve
Cina, il giornalista è… un clone!
Giovani e politica, è una questione di social

Il due giugno è un giorno importante per la nostra storia, nonché ricco di grandi iniziative e cerimonie ufficiali. I più patriottici assistono alla sfilata militare in onore della Repubblica in Via dei Fori Imperiali a Roma, altri la guardano in TV. #FacceCaso.

Oggi è 2 giugno e come saprai sicuramente, è la Festa della Repubblica italiana. Tra il 2 e il 3 giugno 1946, si tenne il referendum con cui gli italiani, dopo 85 anni di regno della dinastia dei Savoia, scelsero di far diventare l’Italia una Repubblica costituzionale, abolendo per sempre la monarchia.

Come siamo soliti trascorrere il compleanno della Repubblica noi ragazzi?

Il due giugno è un giorno importante per la nostra storia, nonché ricco di grandi iniziative e cerimonie ufficiali. I più patriottici assistono, alla sfilata militare in onore della Repubblica in Via dei Fori Imperiali a Roma, altri la guardano in TV.

La cerimonia prevede la deposizione di una corona d’alloro al Milite Ignoto, simbolo di tutti i caduti in guerra e che non sono mai stati riconosciuti, presso l’Altare della Patria. A seguire, una parata militare alla presenza delle più alte cariche dello Stato.

A Roma i festeggiamenti proseguono nel pomeriggio con l’apertura al pubblico dei giardini del palazzo del Quirinale, sede della Presidenza della Repubblica Italiana, con concerti delle bande dell’Esercito Italiano, della Marina Militare Italiana, dell’Aeronautica Militare Italiana, dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza, del Corpo di Polizia Penitenziaria e del Corpo Forestale dello Stato.

La verità è che la maggior parte di noi (quelli che non hanno gli esami) ne approfitteranno per andare al mare o buttarsi in qualche parco. Gli sfigati come me, studieranno pure oggi. Ti auguro con tutto il cuore di non avere un esame a breve, così potrai goderti questo giorno e prendere il primo sole. 

#FacceCaso. 

Di Francesca Romana Veriani 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0