Tempo di lettura: 2 Minuti

Ferragni ma che fai? Copi e te ne vai?

Ferragni ma che fai? Copi e te ne vai?

Prima di diventare una delle fashion blogger più famose del pianete Chiara Ferragni era un'allieva universitaria. Ma non era una studentessa modello.

Superstiziosi universitari, cosa non fare se l’esame volete passare!
Pubblicazioni: Bocconi prima università d’Europa
Piccola ascesa delle Università italiane

Prima di diventare una delle fashion blogger più famose del pianete Chiara Ferragni era un’allieva universitaria. Ma non era una studentessa modello.

Oltre 13 milioni di followers su Instagram, più di 10 milioni di dollari di fatturato annuo ma anche ben 6 mesi di sospensione all’università. Eh si, forse non tutti lo sanno ma prima di diventare una fashion blogger Chiara Ferragni era un’allieva universitaria, esattamente come molti di noi.

Frequentava la facoltà di Giurisprudenza alla Bocconi di Milano ma a quanto pare non era esattamente una studentessa modello. Non solo perché non ha mai completato gli studi ma anche perché era decisamente indisciplinata.

A rivelarlo è stato uno dei professori che ha avuto “l’onore” di avere la moglie di Fedez come sua allieva. Si tratta di Giovanni Valotti, docente di Economia delle aziende e delle amministrazioni pubbliche e attuale presidente di Utilitalia, associazione delle ditte di servizi di acqua, luce e gas.

Valotti ha rivelato un particolare molto curioso sulla carriera universitaria della Ferragni. L’insegnante della Bocconi ha infatti raccontato di aver sospeso per 6 mesi la 31enne fashion blogger. Insomma, prima di diventare una celebrità sui social Chiara Ferragni era già famosa da un’altra parte: nella commissione disciplinare dell’ateneo milanese.

Ora la domanda è: perché? Perché quella che ad oggi viene considerata da Forbes l’influencer di moda più importante al mondo è finita nella lista nera della Bocconi? Semplice, perché copiava ed evidentemente non lo sapeva fare granché bene.

Insomma, la vita da studentessa non faceva per lei. E allora meglio aprirsi un blog, creare una linea di scarpe, apparire su Vogue e posare per Vanity Fair. Ovviamente lei c’è riuscita perché è Chiara Ferragni; voi, però, non provateci a casa e continuate a studiare, che è meglio.

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0