Tempo di lettura: 3 Minuti

La metropolitana di Milano diventa contacless

La metropolitana di Milano diventa contacless

Sperimentazione nella metropolitana meneghina. Sui tornelli spuntano i pos e il pagamento può avvenire contactless. Un cambiamento unico in Italia. L

A Catania studenti e studentesse viaggiano gratis sui mezzi di trasporto!
Siete pronti? Bus to London è il viaggio organizzato più epico mai sentito
A Roma la carta studenti per i mezzi pubblici passa da 9 a 12 mesi

Sperimentazione nella metropolitana meneghina. Sui tornelli spuntano i pos e il pagamento può avvenire contactless. Un cambiamento unico in Italia.

La metropolitana di Milano potrebbe cambiare radicalmente, almeno stando alle sperimentazioni che sono in corso adesso.
Tra le prime città in Europa e unica in Italia, sono state dotate tutte le 113 stazioni della tecnologia contactless. Si punta in tre anni a coprire l’80 % delle transizioni, semplicemente appoggiando la tessera, carta o bancomat, al tornello. Al suo interno un lettore approva i dati e permette l’accesso.

Una prima fase era stata annunciata appunto a maggio, mentre è tecnicamente partita da ieri. Il test servirà a capire quanto possa funzionare, dopo luoghi in cui si usa come Londra, Mosca, Singapore e Vancouver. 250 tornelli con il Pos, sia in entrata che in uscita. Niente commissioni o registrazioni, pagamento diretto e immediato, per dire basta sia ai biglietti cartacei che all’uso di moneta.
Una rivoluzione digitale che mette Milano ancora una volta all’avanguardia in tale campo.

Luca Bianchi, presidente Atm, ha così commentato. “Si tratta di un passaggio per rendere il trasporto locale ancora più amico dei cittadini”.
Ricordiamo poi che tale cambiamento sarà integrato con quello del 2019, anno a partire dal quale il biglietto costerà 2 euro, e non più 1,50.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0