Tempo di lettura: 1 Minuti

Censis: classifica delle università italiane 2018/2019

Censis: classifica delle università italiane 2018/2019

La graduatoria consiste in un'articolata analisi del sistema universitario italiano attraverso la valutazione degli atenei. #FacceCaso. Sei curioso d

Romagnoli: la scuola che abbatte i muri
Book Cities: l’app ideale per chi legge
Regno Unito: 4 student* su 10 subiscono molestie sessuali in scuole e università

La graduatoria consiste in un’articolata analisi del sistema universitario italiano attraverso la valutazione degli atenei. #FacceCaso.

Sei curioso di conoscere la nuova classifica delle università italiane? Anche quest’anno ci ha pensato il Censis. Informazioni preziose divenute fondamentali per il supporto della scelta universitaria di migliaia di ragazzi che hanno appena finito il liceo, pronti a intraprendere la carriera universitaria ed entrare al più presto nel mondo del lavoro. 

Ma adesso entriamo nel dettaglio. Di che si tratta? In pratica la graduatoria consiste in un’articolata analisi del sistema universitario italiano attraverso la valutazione degli atenei. Ce ne sono di tutti i tipi: statali e non statali, divisi in categorie omogenee per dimensione, relativamente alle strutture disponibili, ai servizi erogati, al livello di internazionalizzazione e alla capacità di comunicazione 2.0.

Come se non bastasse, alla classifica si aggiunge il ranking dei raggruppamenti di classi di laurea triennali e dei corsi a ciclo unico. 

Quest’anno, per la prima volta è stata introdotta una novità: il ranking delle lauree magistrali biennali rispetto alle dimensioni della progressione di carriera e del grado di internazionalizzazione. In totale ci sono 63 classifiche, avrai tantissimi parametri da adottare per aiutarti nella scelta del percorso di formazione che ti rappresenta al meglio. 

Ovviamente le classifiche sono disponibili in formato digitale. Ti basterà cliccare sul punteggio del singolo ateneo per visualizzare i punteggi ottenuti per ciascun indicatore che concorre al posizionamento generale. 

Ti sarà possibile addirittura consultare le serie storiche dei punteggi ottenuti per ogni indicatore che potrai condividere online con il tasto share. Potrai inoltre scaricare i dati delle singole classifiche. Ecco qui la classifica generale. 

#FacceCaso. 

Di Francesca Romana Veriani 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0