Tempo di lettura: 2 Minuti

Nel nuovo bilancio UE 2021-2027 i giovani sono in prima linea

Nel nuovo bilancio UE 2021-2027 i giovani sono in prima linea

Ormai è chiaro, puntare sul futuro di noi giovani è una necessità condivisa tra i paesi UE. Buone notizie ci arrivano dai negoziati per il nuovo bilan

Brexit, che succede alle Università?
13 università britanniche rischiano la chiusura… e chi se ne importa?!
Gran Bretagna + cervelli in fuga = problema!

Ormai è chiaro, puntare sul futuro di noi giovani è una necessità condivisa tra i paesi UE. Buone notizie ci arrivano dai negoziati per il nuovo bilancio UE per il 2021-20127.

Come sapete, ormai da qualche mese i Paesi membri dell’Unione europea stanno lavorando al negoziato per il nuovo bilancio UE. Rispetto all’ultimo bilancio le circostanze sono cambiate, basti pensare solo a Brexit e agli ingenti contributi che verranno a  mancare. Insomma, ci sono varie problematiche da tenere in considerazione ma la nota positiva è che gli interessi di noi giovani sono al primo posto.

Il nuovo bilancio UE, un focus sui giovani

Il problema della disoccupazione giovanile, e ancora di più l’altissimo tasso di NEET presenti in tante regioni europee (e soprattutto italiane!) non è più sostenibile. Bisogna agire con misure concrete aumentando i fondi dedicati a a noi giovani.

Ma non sono solo i giovani le priorità del nuovo bilancio. Gli altri settori che saranno incrementati sono la crescita inclusiva, la sicurezza, il clima e la migrazione.

Più fondi per l’Iniziativa occupazione

Avete mai sentito parlare dell’Iniziativa occupazione? beh, è proprio a questa iniziativa che sono stati aumentati i fondi per il nuovo bilancio UE. Vediamo in cosa consiste.

Sicuramente conoscerete già la “Garanzia Giovani“, noi di FacceCaso ne abbiamo parlato in diverse occasioni: qui è disponibile un articolo che spiega in cosa consiste, e qui un articolo in cui parliamo degli obiettivi raggiunti grazie al programma europeo.

L’Iniziativa occupazione di cui vi voglio parlare rappresenta una delle maggiori risorse finanziarie per raggiungere gli obiettivi della Garanzia Giovani. Nello specifico questa punta a sostenere i giovani che vivono nelle regioni europee dove i tassi di disoccupazione giovanile superano il 25%. Il progetto è rivolto esclusivamente ai NEET e garantisce un aiuto mirato.

Quanti più fondi per i giovani?

Adesso parliamo di numeri, che alle volte sono l’essenza. Nel bilancio attuale i fondi destinati all’Iniziativa occupazione sono 8,8 miliardi di euro, mentre per i prossimo bilancio i fondi destinati, in generale, ai giovani e al progetto Erasmus+ saranno 2,2 volte in più. Bella notizia insomma!

Notizie come questa sono importanti perché ci fanno capire che l’Unione europea è una grande risorsa anche per noi giovani, che dobbiamo crederci e esserne grati! Anche voi la pensate come me?

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0