Tempo di lettura: 3 Minuti

Macedonia meta troppo sottovalutata. I 3 motivi per cui andrebbe visitata

Macedonia meta troppo sottovalutata. I 3 motivi per cui andrebbe visitata

Non sapremo nemmeno indicarla sulla carta geografica ma la Macedonia è un paese splendido. Ecco perché. Avete mai assaggiato un buon bicchiere di vin

La bellezza è molto più che tacchi e un po’ di trucco sul viso
Gregorio d’Agrigento 2018, la borsa di studio per le tesi sulla Valle dei Templi
Ultima puntata in Ladakh: un saluto al Dalai Lama e arrivo nella città della marijuana

Non sapremo nemmeno indicarla sulla carta geografica ma la Macedonia è un paese splendido. Ecco perché.

Avete mai assaggiato un buon bicchiere di vino macedone? Ebbene sì, in Macedonia sono grandissimi produttori di vino e le vigne si estendono nelle campagne a perdita d’occhio! No, neanche io lo sapevo ovviamente. Un piccolo stato nel cuore della Penisola balcanica, senza mare e poco conosciuto, ma a mio avviso la Macedonia ha un grandissimo potenziale.

Un Paese praticamente sconosciuto

Alzi la mano chi nell’organizzare un viaggio all’estero come prima meta ha pensato alla Macedonia. Io non ho mai sentito qualcuno che raccontasse di viaggi in Macedonia e tantomeno ho sentito qualcuno proporla come destinazione per una vacanza. E invece, vi dico sinceramente che dovremo considerarla un po’ di più!

N° 1 – Il buon vino

Che ci crediate o no le campagne macedoni sono cosparse di vigne. Lo sapevate che le più antiche colture di vino del mondo sono proprio quelle dei Balcani? Noi Italiani pensiamo di essere i migliori produttori vinicoli del mondo, per non parlare di quando se la credono i nostri cugini francesi, ma la Macedonia è un concorrente da non sottovalutare! 

Tra l’altro i macedoni hanno avuto una bellissima intuizione: durante il mio breve soggiorno in Macedonia ho avuto modo di dormire in una vera e propria azienda vinicola. L’idea geniale è quella trasformare le aziende vinicole in deliziosi hotel, stile agriturismi. Qui i turisti oltre a essere immersi in dei paesaggi incredibili circondati da verdi vigne, possono assaggiare i vini prodotti direttamente sul posto e poi decidere di acquistarli. Noi siamo ripartiti con una bella cassa da 6 bottiglie. 

Vista sulle vigne direttamente dalla camera dell’hotel

N° 2 – Un paesaggio mozzafiato

Attraversando la Macedonia in macchina mi sono resa conto di una cosa che mai avrei pensato: i paesaggi macedoni sono belli da togliere il fiato. Un paese incontaminato ancora poco esplorato. Le grandi città sono poche e tutte le fabbriche e le grandi costruzioni si concentrano attorno alle loro periferie. Per il resto il paesaggio è caratterizzato da dolci colline e montagne maestose.

Sembra un quadro, in realtà è un tipico paesaggio macedone. Vista dalla finestra del ristorante.

Verso il sud del Paese proprio al confine con la Grecia si trova il Lago Dojran, uno dei pochi punti in cui la popolazione macedone può godere di qualche pezzo di “spiaggia“. Un posto che consiglierei a chiunque!

Piccola spiaggia sul Lago Dojran

N° 3 – I prezzi decisamente alla mano

Un viaggio in Macedonia è un viaggio alla portata di tutti! Soprattutto per i giovani che spesso non hanno tutta questa libertà economica. I prezzi sono bassissimi! Rimanendo su quello che è un budget di prezzo molto basso per qualsiasi luogo nel continente europeo, in Macedonia ci si può permettere sistemazioni di rango decisamente superiore.

Ma non solo gli hotel e i B&b a costare poco, i prezzi del cibo sono molto bassi come anche quelli del vino di alto livello e anche il costo della benzina è leggermente più economico.

Piccola parentesi sulla cucina macedone. Si sente la vicinanza con la Grecia per quanto riguarda i formaggi, le insalate i piatti freschi e veloci. Si sente la vicinanza con la Turchia nelle pietanze più elaborate con influenze orientali. E non possono mancare gli ottimi prosciutti

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0