Tempo di lettura: 2 Minuti

Parma: fuorisede in festa, arriva la “Vetrina Alloggi”

Parma: fuorisede in festa, arriva la “Vetrina Alloggi”

L'Università di Parma ha ideato qualcosa di molto utile per gli studenti fuori sede in cerca di un appartamento: la “Vetrina Alloggi”. Ecco cos'è. Pe

Case vacanza: truffa su internet per 600 persone
Le incognite sull’università fanno crollare gli affitti per i fuori sede
Attenti al rincaro! Nelle città universitarie gli affitti costano sempre di più

L’Università di Parma ha ideato qualcosa di molto utile per gli studenti fuori sede in cerca di un appartamento: la “Vetrina Alloggi”. Ecco cos’è.

Per chi è iscritto all’ateneo della propria città frequentare l’università è abbastanza semplice; lo è un po’ meno per i fuori sede che spesso non riescono a sistemarsi in un buon appartamento ad un buon prezzo e finiscono quindi a fare i pendolari.

Già perché è vero che, stando ai dati raccolti da Tecnocasa, i fuori sede influenzano ancora in maniera considerevole l’andamento del mercato immobiliare. E’ altrettanto vero, però, che molti di loro faticano a trovare una sistemazione che possa soddisfare le loro esigenze.

E così ecco che l’Università di Parma ha deciso di aiutare i propri studenti fuori sede alla ricerca di un’abitazione creando, insieme ad ER.GO (L’Azienda regionale per il Diritto agli Studi Superiori dell’Emilia-Romagna), la cosiddetta “Vetrina Alloggi”.

Si tratta di un elenco di appartamenti, gestiti sia da privati che da enti pubblici, in costante aggiornamento. Accedendo alla vetrina (che per inciso si trova qui) con le credenziali fornitevi dall’ateneo emiliano è possibile visualizzare i dati dell’affittuario ed eventualmente contattarlo.

Soddisfatto Paolo Andrei, rettore dell’Università di Parma, che, come si legge sull’articolo di parmadaily.it del 20/07/18, ha commentato così la creazione della “Vetrina Alloggi”: “La vetrina è un servizio che l’Ateneo offre nell’ottica della centralità dello studente, nella consapevolezza che l’Università deve affiancare i ragazzi a 360 gradi, a partire dall’accoglienza”.

Insomma, la sensazione è che Andrei abbia voluto lanciare un messaggio agli altri atenei italiani, nella speranza che anche loro possano creare dei sistemi che favoriscano l’incontro tra la domanda degli studenti e l’offerta degli immobiliaristi.

Se invece studi già a Parma e cerchi una sistemazione ricordati che c’è “Vetrina Alloggi”, perciò buttaci un occhio; anzi, FacceCaso.

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0