Tempo di lettura: 2 Minuti

App ormai diventate vintage

App ormai diventate vintage

Certe App sono andate per anni fortissime, scaricate e apprezzate da molti. Ora, quasi in disuso, le consideriamo vintage. Anche le app possono div

Monkey, il social per teenager creato da teenager
House of Cards sta arrivando
Ma la Pasqua a tavola è meno tradizionale?

Certe App sono andate per anni fortissime, scaricate e apprezzate da molti. Ora, quasi in disuso, le consideriamo vintage.

Anche le app possono diventare vintage, questo grazie all’obsolescenza che “condanna” praticamente tutto ciò che riguarda il mondo digitale e la tecnologia.
Paradossalmente in questo processo accelerato ci finiscono dentro anche app utilizzate fino a poco tempo fa.

Ne abbiamo scaricate di ogni tipo, provate e cambiate tantissime negli anni, qualcun ha colpito più di altre, riscuotendo un successo notevole.

Ma quali sono quelle che ormai non esistono più e andrebbero ricordate?

Tutti hanno giocato almeno un po’ con un simpatico uccellino giallo dagli occhioni grandi, il compianto Flappy Bird. Un giochino gratuito, semplice, con una grafica anni 90 che aveva trasformato il gioco da passatempo per pochi minuti a dipendenza. Chiuse a febbraio 2014, dopo una vita breve, ma intensa.

Un’altra app non sparita, ma sempre meno utilizzata, è senza dubbio Fruit Ninja, che era andato molto forte per vari anni, arrivando a una versione multiplayer. Adesso, operativa dal 2010, rimane gratuita, ma in fase calante.

Bene non è andata nel 2016 a Peach, piattaforma mobile con un’identità social ibrida. Suo presupposto era far chattare gli utenti con gli amici e far pubblicare loro stati per esprimere opinioni e stati d’animo. Aveva anche un sistema per valutare gli amici, ma anche gif, canzoni e disegni.
Tanta qualità, ma poca quantità.

Vine è forse il caso più eclatante, di un’app social che permetteva di lasciare e vedere mini video di 6 secondi. Raggiunse picchi di successo notevole, ma dopo essere stata acquistata da Twitter cominciò il suo declino, fino a chiudere nel 2016.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0