Tempo di lettura: 1 Minuti

Giornata Mondiale del Sordo: 27-28-29 settembre festeggia con noi a Roma!

Non prendere impegni e festeggia con noi il 60° anniversario della Giornata Mondiale del Sordo! #FacceCaso. Ieri sono uscita a prendere un gelato con

AAA cercasi chitarrista per beneficenza a Tortona
Studente molestato, a Palm Bay la maestra insegna…sesso
Pillole dai social

Non prendere impegni e festeggia con noi il 60° anniversario della Giornata Mondiale del Sordo! #FacceCaso.

Ieri sono uscita a prendere un gelato con due mie amiche delle medie. Sono passati otto anni dall’ultima volta che ci siamo viste e riscoprirci complici come quando eravamo compagne di classe è stato fantastico, non me l’aspettavo. 

Francesca è rimasta la stessa, con quel sorriso beffardo stampato sulla faccia, sempre pronta a ridere, scherzare e prendere in giro tutti. Ha tagliato i capelli perché è pigra e non ha alcuna voglia di perdere tempo prezioso per sistemarli.
Valentina è dimagrita tanto, i suoi capelli al contrario si sono allungati molto, ricci come i miei, forse di più. È cresciuta, si è fatta più donna e consapevole delle sue potenzialità. Ha un talento stratosferico per il disegno e sarei davvero felice per lei se riuscisse a trovare un impiego nel mondo del lavoro in questo ambito. Sarebbe ora di trovarle un fidanzato quindi, amici di #FacceCaso, se qualcuno fosse interessato ve la presento volentieri. 

Francesca e Valentina hanno una cosa in comune: sono sorde. Avevo paura di non ricordarmi la LIS, (lingua dei segni Italiana), ma tra un errore e l’altro per fortuna siamo riuscite a comunicare senza problemi. Francesca mi ha invitato a partecipare ad un evento che si terrà a Roma a fine mese e io lo estendo volentieri anche a voi.

Sto parlando della Giornata Mondiale del Sordo, che si celebra ogni anno l’ultima settimana di settembre per attirare l’attenzione dell’opinione pubblica e delle istituzioni sulle persone sorde, sulla loro comunità e sui loro diritti.

La prima edizione si è tenuta a Roma il 28 settembre del 1958 grazie all’ENS, per ricordare la nascita della WFD, la World Federation of the Deaf.

Da quel momento la Giornata Mondiale del Sordo viene organizzata ogni anno in tutto il mondo. Ovviamente questo evento ha uno scopo ben preciso: quello di ricordare a tutti, con una giornata di festa, l’orgoglio, l’identità e la cultura dei sordi per dare spazio alla “disabilità invisibile”: la sordità.

27-28-29 settembre non prendere impegni e festeggia con noi il 60° anniversario della Giornata Mondiale del Sordo!

#FacceCaso. 

Di Francesca Romana Veriani 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0