Tempo di lettura: 3 Minuti

Mi sono fatto quattro chiacchiere con Giovane Giovane…

Mi sono fatto quattro chiacchiere con Giovane Giovane…

Giovane Giovane. Un nome un programma. Un artista che si sta affacciando al panorama musicale entrando discretamente a gamba tesa. Ecco cosa ci siamo

Un progetto per riportare l’arte in serie A
Uno Shazam per l’arte: Smartify!
“Ab-bracciata collettiva”: 1 e 2 aprile entra in acqua con noi!

Giovane Giovane. Un nome un programma. Un artista che si sta affacciando al panorama musicale entrando discretamente a gamba tesa. Ecco cosa ci siamo detti.

1- Hai scelto un nome d’arte che colpisce subito. Rolling Stone Italia ti ha descritto. come “un osservatore freak tra palestre comunali, trattorie di fiducia, cimiteri e parcheggi”. Ci spieghi bene chi è “ Giovane Giovane ”?

C’è una persona di buona e rispettabile famiglia, educazione media, cultura media, interessi molteplici e variamente condivisibili, proveniente dalla Toscana ma domiciliato a Roma – questa persona, che sono io, ha un progetto musicale il cui nome è appunto “Giovane Giovane” – quindi Giovane Giovane è più un “cosa” che un “chi”, è solo un progetto.

Foto: Chiara Mei Stefanelli

Foto: Chiara Mei Stefanelli

2- Dai tuoi pezzi e dal tuo modo di comunicare traspare una spiccata ironia. Ti ci rivedi in questa apparenza?

Sì, grazie.

3- FacceCaso come sai parla agli studenti. Ecco la nostra domanda base: ma Giovane Giovane e la scuola, in che rapporti sono stati?

Rapporti obbligati ma pacifici – mai amato il modo in cui gran parte delle materie scolastiche vengono insegnate, mai avuto il tipico professore-guida che ti fa scoprire una disciplina e ti indirizza la vita; in ogni caso percorso ordinario e concluso in maniera soddisfacente – il famoso “pezzo di carta”, che serve a dire che hai un pezzo di carta, c’è.

4- Ti stai affacciando ad un panorama musicale molto frammentato e ricco di influenze. Come la vedi la musica italiana di oggi?

Non saprei dirti, ho una visione più che incompleta, ci sono tante cose che a me piacciono molto e tante di cui non capisco il perché. Ho anche difficoltà a capire che si intende con “di oggi” – si intende stili nuovi che sono arrivati negli ultimi 2/3 anni? O nomi nuovi che fanno roba vecchia? O le due cose insieme? MUSICA ITALIANA DI OGGI, risposta: non saprei definire.

5- Ultima cosa. Però sincero. Cosa ti manca per dire “ok, ce l’ho fatta”?

Tutto.

6- Grazie della bella chiacchierata, lasci un saluto ai lettori di FacceCaso?

Ciao lettori, vi lascio un saluto.

E niente, questo era Giovane Giovane!

Di _Riccardo Zianna_

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0