Tempo di lettura: 2 Minuti

100 per 100 : il team di ragazzi guariti dal tumore

100 per 100 : il team di ragazzi guariti dal tumore

“Lo sport può aiutare moltissimo per tornare alla vita normale e non coltivare più pensieri negativi, temendo la morte”.  #FacceCaso. Il Torino FC, l

A Radio24 si respira aria d’Europa per gli studenti
L’Internet Movie Database ha bloccato i commenti
La scuola cambia, la buona scuola non del tutto

“Lo sport può aiutare moltissimo per tornare alla vita normale e non coltivare più pensieri negativi, temendo la morte”.  #FacceCaso.

Il Torino FC, l’Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino e l’UGI (Unione Genitori Italiani), hanno dato vita al progetto “Prendiamo a calci la malattia e vinciamo la Coppa” grazie al quale è nata prima squadra “ 100 per 100 ”, un team di ragazzi guariti dal tumore. 

L’idea è stata di Emiliano Moretti, vice capitano del Torino. “Vogliamo essere in prima fila in queste iniziative, siamo onorati di essere amici di Casa Ugi e di condividere con loro tante iniziative, noi sponsorizziamo anche la squadra Torino for disable, movimento in continua crescita”. Ha fatto sapere il direttore operativo Alberto Barile.

“Lo sport può aiutare moltissimo per tornare alla vita normale e non coltivare più pensieri negativi, temendo la morte”. Ha dichiarato Enrico Pira, presidente di casa Ugi.

Emiliano Moretti ha concluso dicendo. “Credo che noi calciatori che abbiamo la fortuna di fare della nostra passione un lavoro siamo in obbligo di pensare a fare altre cose. E spesso si fanno senza raccontarle. Io ringrazio tutte le persone che hanno permesso che questa idea, nata in estate, oggi sia diventata realtà, oltre a fare un grosso in bocca al lupo a questi ragazzi, che vestiti di granata stanno anche molto bene”. 

Insomma, una straordinariamente iniziativa per stare vicino ai ragazzi che stanno giovando o che hanno vinto la partita più importante, quella contro il tumore.

#FacceCaso. 

Di Francesca Romana Veriani 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0