Tempo di lettura: 1 Minuti

SapienzaSport: il 25 ottobre si parte dal calcio

SapienzaSport: il 25 ottobre si parte dal calcio

Anche se sport e università molto spesso sono difficili da conciliare, non c’è niente di meglio che prendersi una pausa dagli studi e sfogarsi in un c

Double degree: cos’è e come farlo
A scuola si va anche il pomeriggio
Il Grande Oriente d’Italia: borse di studio per gli studenti da 110 e lode colpiti dal sisma

Anche se sport e università molto spesso sono difficili da conciliare, non c’è niente di meglio che prendersi una pausa dagli studi e sfogarsi in un campo da calcio con gli amici. #FacceCaso.

Sei uno studente Sapienza appassionato di calcio? Il 25 ottobre alle ore 15 non prendere impegni! Sotto lo sguardo vigile del Magnifico Rettore, si svolgerà la prima partita del torneo inaugurale nei campi di calcetto della Sapienza, a via Osoppo 6. La comunità accademica è gentilmente invita ad assistere all’evento da SapienzaSport. Prenderanno parte all’iniziativa 6 squadre che si contenderanno il titolo del primo trofeo della stagione.

A partire dal giorno successivo alla manifestazione, tutti gli studenti e le studentesse Sapienza potranno usufruire dei campi di calcetto di Via Osoppo.

Gli impianti sportivi sono composti da tre campi da calcetto con fondo in greenset.

Via Osoppo si può raggiungere in cinque minuti a piedi dalla Città Universitaria, l’ingresso pedonale si trova a Via Osoppo 6.

Le novità non finiscono qui. SapienzaSport ci tiene a far sapere a tutti che è ancora a lavoro per ultimare un’offerta sportiva più ampia e competitiva. Anche se sport e università molto spesso sono difficili da conciliare, non c’è niente di meglio che prendersi una pausa dagli studi e sfogarsi in un campo da calcio con gli amici. 

Se sei curioso di ricevere altre informazioni ti lascio il link della pagina web.

Questo è il numero da chiamare per la prenotazione dei campi: 331 6936695.

Ci vediamo il prossimo 25 ottobre alle ore 15, con la speranza che la stagione sportiva 2018-2019 sia migliore della precedente.

#FacceCaso. 

Di Francesca Romana Veriani 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0