Tempo di lettura: 2 Minuti

Blocco dei trasferimenti per i docenti!

Blocco dei trasferimenti per i docenti!

Cambio di regole per i docenti, che non potranno operare il trasferimento dalla regione di assunzione per 5 anni. Ecco il nuovo meccanismo. 5 anni e

Maturità 2017: i migliori studenti vengono dalla Puglia
Niente appello autunnale: al via lo sciopero dei docenti universitari
Temi di maturità? Ecco quelli secondo FacceCaso!

Cambio di regole per i docenti, che non potranno operare il trasferimento dalla regione di assunzione per 5 anni. Ecco il nuovo meccanismo.

5 anni e niente trasferimenti a breve termine. Così stanno cambiando le regole, e i docenti che vogliono tornare nella regione d’origine non lo potranno fare nel breve termine, ma dovranno aspettare un periodo fisso in cui rimanere a lavorare nel luogo di collocamento e assunzione.

Il servizio di mobilità, di cui usufruiscono decine di migliaia di insegnanti per le richieste di trasferimento, non sarà più flessibile come prima. Trasferirsi dal Nord al Sud, dopo essere andati al Settentrione per conservare un posto stabile, potrebbe diventare un terno al lotto non breve.

È un elemento del comparto scuola su cui la Lega lavora da tempo, e per cui starebbe pensando al cosiddetto domicilio professionale. La norma verrà a breve presentata in Parlamento con un disegno di legge, portando ogni regione a calcolare autonomamente la necessità di docenti da assumere e i posti da mettere al bando.
Un’idea che va così a prevedere i concorsi regionalizzati, perfetto per dare uno stop alle trasferte e ai trasferimenti, che avvengono continuamente e a ritmi troppo elevati.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0