Tempo di lettura: 3 Minuti

Food.social: l’app per condividere le tue esperienze culinarie

Food.social: l’app per condividere le tue esperienze culinarie

Al centro del progetto c’è la condivisione: food.social ha l’obiettivo di mettere in contatto universi diversi uniti da una passione comune, quella pe

Aspettiamoci un Facebook con la griglia
A due anni dal terremoto riapre l’Istituto di Amatrice
Fabulous : l’app che ti fa raggiungere il risultato

Al centro del progetto c’è la condivisione: food.social ha l’obiettivo di mettere in contatto universi diversi uniti da una passione comune, quella per il cibo. #FacceCaso.

Sei ossessionato dal cibo? Ti capisco. Mangiare è uno dei piaceri della vita, ma farlo in compagnia rende tutto ancora più bello. Questo è il principio su cui si basa food.social, la nuova piattaforma internazionale pensata per condividere esperienze culinarie con gli altri, permettendo a privati o imprese di aggiungere un posto a tavola e conoscere persone nuove.

Che tu sia un famoso chef, aspirante tale o un semplice appassionato di cucina, potrai aprire casa tua ai viaggiatori di tutto il mondo, proponendo loro i tuoi piatti forti per una cena sicuramente diversa dal solito. 

Al centro del progetto c’è la condivisione: food.social ha l’obiettivo di mettere in contatto universi diversi uniti da una passione comune, quella per il cibo.

Se scarichi l’app, grazie alla geolocalizzazione potrai individuare gli host più vicini e la loro offerta in termini di menù, prezzo e location, oltre alle recensioni di altri ospiti.

Grazie a food.social entrerai in contatto con le persone del luogo, senza preoccuparti di mangiare da solo o di “perdere una sola”. D’altra parte chi ti ospita può utilizzare l’App per conoscere nuovi amici e per vivere in modo diverso la sua città.

Potrai scaricare food.social su Apple Store per IoS e su Google Play per Android. È disponibile anche come piattaforma web. L’app è stata lanciata a Milano, città ricca sotto il profilo culinario e meta turistica internazionale.

Per pagare e prenotare basta un click sull’App. Cosa aspetti a farlo?

#FacceCaso. 

Di Francesca Romana Veriani 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0