Napoli, la Meccatronica sbarca a scuola con un progetto ambizioso

Napoli, la Meccatronica sbarca a scuola con un progetto ambizioso

Un Istituto Tecnico del napoletano sta per inaugurare il primo corso di formazione scolastico di Meccatronica in Italia. Vediamo i dettagli. Spesso s

La primavera è arrivata! Ecco tutte le curiosità sull’equinozio
Dalle divise ai jeans strappati: i cambiamenti della scuola dal 1948 ad oggi
Nasce la collana di fumetti targata Feltrinelli Comics!

Un Istituto Tecnico del napoletano sta per inaugurare il primo corso di formazione scolastico di Meccatronica in Italia. Vediamo i dettagli.

Spesso si dice che il diploma conseguito presso un Istituto Tecnico è essenzialmente inutile se non viene seguito da un corso di formazione abbastanza efficace. Il problema è che molti di questi corsi di formazione sono organizzati da enti privati e perciò tendono ad avere un costo notevole.

Ma se anche le scuole ne tenessero qualcuno? È un’idea che è venuta pure all’ITI “Eugenio Bersanti” di Pomigliano d’Arco (Napoli). L’istituto campano, infatti, inaugurerà domani il corso “Manifattura Meccanica MA.ME.”, il primo istituto scolastico della Meccatronica in Italia.

Il corso durerà 15 mesi, per un totale di 1800 ore (6 al giorno); di queste 1000 saranno di formazione in aula, mentre le restanti 800 verranno dedicate agli stage. L’obbiettivo del percorso di specializzazione tecnica, destinato a 24 giovani diplomati ITS, è creare nuove professionalità nei settori dell’automotive e dell’aerospazio.

Un progetto interessante quindi; un progetto fortemente voluto dalla Regione Campania e curato dalla Fondazione ITS Manifattura Meccanica MA.ME., che già da diversi anni organizza corsi di formazione grazie alla collaborazione degli Istituti Tecnici e delle aziende che ne fanno parte.

Dunque non può che essere soddisfatta l’Assessora all’Istruzione, Politiche Sociali e Politiche Giovanili della Campania Lucia Fortini. Quest’ultima ha infatti definito l’istituto scolastico della Meccatronica del “Bersanti” un “modello di scuola da sviluppare nel futuro”.

Noi siamo d’accordo con lei e speriamo che questo sia solamente il primo di una lunga serie di corsi di formazione di questo tipo. Perché è vero che, come dice qualcuno, il lavoro c’è ma se nessuno ci insegna a farlo…

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0