Tempo di lettura: 2 Minuti

Facoltà di Giurisprudenza in Toscana: Firenze, Pisa o Siena?

Facoltà di Giurisprudenza in Toscana: Firenze, Pisa o Siena?

Gli studenti che hanno intenzione di frequentare la facoltà di Giurisprudenza si chiedono quale tra le tre università, di Firenze, Pisa o Siena sia la

La Russia guarda al futuro, arriva l’Università dei Robot
La lenta discesa dell’Università italiana
A Milano l’Università rifiuta di dare un’aula per il Giorno del Ricordo

Gli studenti che hanno intenzione di frequentare la facoltà di Giurisprudenza si chiedono quale tra le tre università, di Firenze, Pisa o Siena sia la migliore.

Quella di Firenze offre corsi di laurea triennale e magistrale per quanto riguarda Giurisprudenza.

Inoltre i docenti dell’ateneo sono sempre più sensibili all’adozione di modalità didattiche innovative tra cui si segnalano le attività con le quali gli studenti possono acquisire il credito formativo universitario (CFU).
Tra queste troviamo :

  • le tre cliniche legali che consentono una formazione giuridica che dà la possibilità di mettere in pratica le proprie competenze teoriche, sviluppandone al contempo di nuove.
  • Le Mediazioni Fiorentine che permettono agli studenti di avere una preparazione sulle competenze giuridiche per la soluzione dei casi, ricorrendo all’utilizzo delle più avanzate tecniche di mediazione.

L’Università di Pisa e di Siena offrono invece solo il corso di laurea magistrale che mira a fornire un’approfondita cultura giuridica e una capacità di elaborare testi giuridici. La classifica Censis degli Atenei dichiara che la facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Siena è la migliore in Italia.

La valutazione delle facoltà riguarda i parametri della didattica, ricerca scientifica e performance degli studenti. La soddisfazione per il risultato ottenuto è stata espressa dal rettore Angelo Riccaboni:

“Nonostante le gravi difficoltà finanziarie che la nostra Università sta affrontando,
la classifica annuale stilata dal Censis dimostra che stiamo centrando l’obiettivo
prioritario che ci siamo prefissi: quello di mantenere alto il livello della qualità della
didattica e trovare l’equilibrio economico senza penalizzare i servizi agli studenti”.

Nonostante Siena si sia aggiudicata il primo posto nella classifica, anche le università di Firenze e Pisa mantengono un buon livello di preparazione giuridica. Quindi cari giovani toscani, scegliete senza timore: il vostro futuro nel mondo della legge sembra essere in ottime mani in qualunque città voi vogliate andare!

#FacceCaso

Di Ludovica Nespoli

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0