Tempo di lettura: 3 Minuti

Foggia, una roccaforte della giurisprudenza

Foggia, una roccaforte della giurisprudenza

L’università foggiana è uno dei migliori Atenei per la giurisprudenza da scoprire tra la sua lunga storia e le innovazioni apportate durante gli anni.

Le migliori università di giurisprudenza a Roma
Facoltà di Giurisprudenza in Toscana: Firenze, Pisa o Siena?
Dal Censis arrivano i dati sul sesso di noi ragazzi

L’università foggiana è uno dei migliori Atenei per la giurisprudenza da scoprire tra la sua lunga storia e le innovazioni apportate durante gli anni.

La scelta della facoltà di giurisprudenza ha sempre rappresentato una delle principali opzioni per gli studenti italiani, visti i numerosi sbocchi lavorativi. Nonostante il numeroso calo degli iscritti in questi anni, il corso di legge è il terzo in Italia con più iscritti.

L’Università di Foggia in Puglia e in Italia

Per quanto riguarda questa materia la Puglia è una regione che vanta una delle Università più importanti di Italia. Stando alla classifica dell’istituto Censis del 2018/2019, infatti, l’Ateneo di Foggia, con una media di 90,5 punti, ottenuti soprattutto grazie ai 109 punti per i “rapporti internazionali” e ai 72 per la progressione di carriera degli studenti, è la migliore Università della regione per questa laurea ed è anche la seconda migliore della nazione, dietro solo alle spalle di Trento.

La storia dell’Ateneo

L’insegnamento giuridico in questa città è antichissimo e inizia nel XIX secolo, in particolare dal 1858, ma dopo l’unità le cattedre foggiane furono sospese, ma riprese, inizialmente, solo nel 1990-91, come sezione distaccata dell’università di Bari. Poi nel 1999, visto l’ampio successo, l’Ateneo è diventato indipendente da quello del capoluogo pugliese. Da quel momento la facoltà è cresciuta rapidamente, per prima grazie all’assunzione di nuovi docenti, infatti quest’ultimi sono passati da 15 professori e 8 ricercatori, nel primo anno, al doppio in quello seguente e oggi sono quasi triplicati. Nell’anno 2000-2001 è nata, inoltre, la Scuola di Specializzazione in Professioni Legali, dove gli studenti possono specializzarsi dopo la laurea, per un totale di 500 ore in due anni.

Le innovazioni apportante negli anni

Gli iscritti hanno partecipato, anche, al programma CampusOne, organizzazione importante, riconosciuta nel mondo da tutti i giuristi. Oltre a ciò è stato importante per la crescita l’ampio numero delle pubblicazioni nella collana di Facoltà e la costante attenzione alle iniziative pluridisciplinari e agli incontri e seminari con esponenti importanti della cultura giuridica nazionale e internazionali. Altro fattore importante per gli studenti, in particolare per quelli non del posto, è la collocazione della facoltà vicino alla stazione, in modo da poter essere facilmente raggiunta.

Quindi nel caso in cui tu sia uno studente del mezzogiorno non puoi far altro che scegliere Foggia, per affrontare al meglio la laura in Giurisprudenza e per poterti affermare nel mondo del lavoro.

#FacceCaso

Di Riccardo Amato

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0