Tempo di lettura: 2 Minuti

Firenze: ecco App To Young, l’app anti-disagio

Firenze: ecco App To Young, l’app anti-disagio

App To Young, presentata ieri nel capoluogo toscano, è la nuova applicazione ideata per combattere il “disagio giovanile”. Ecco come funziona. Vi è m

Rivoluzione pausa caffè: le macchinette si pagano con un’app
Inglese? La top 5 delle migliori app!
TPI: torna il workshop per aspiranti giornalisti

App To Young, presentata ieri nel capoluogo toscano, è la nuova applicazione ideata per combattere il “disagio giovanile”. Ecco come funziona.

Vi è mai capitato di trovarvi in situazioni di disagio e di non averne parlato a nessuno temendo di non essere compresi? Non ci sarebbe nulla di male ad ammetterlo; anche perché il cosiddetto “disagio giovanile” colpisce addirittura l’80% dei ragazzi di età compresa tra i 14 e i 18 anni.

E se anche voi vi sentite parte di questa preoccupante percentuale, vi farà sicuramente piacere sapere che l’Associazione Fiorenzo Fratini Onlus e l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma hanno ideato un’app che potrebbe aiutarvi a superare il vostro disagio.

Si chiama App To Young e più che un’applicazione è un progetto; un progetto a cui hanno preso parte anche il Comune di Firenze, il servizio pubblico nazionale di counseling per adolescenti Youngle e l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Mayer. Un progetto che ha come obbiettivo quello di sfruttare le nuove tecnologie per dare voce agli adolescenti afflitti dal “disagio giovanile”.

E l’app, presentata ieri a Palazzo Vecchio e disponibile gratuitamente sia su Google Play che su Apple Store, sembra essere lo strumento perfetto per centrare quest’obbiettivo, visto che mette a disposizione degli utenti anche una Chat Line peer-to-peer, dove con “pari” si intende “pari età”.

D’altronde chi meglio di un giovane, assistito da uno psicologo qualificato, può comprendere i problemi dei suoi coetanei? App To Young è dunque un progetto pensato per i ragazzi e nel quale i protagonisti sono sempre loro: i ragazzi.

Ragazzi come il talentino della Fiorentina Federico Chiesa, scelto come testimonial dell’app per via del suo volto pulito e sereno; sereno come ci auguriamo che possa presto essere qualsiasi giovane che si affiderà a questa splendida piattaforma.

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0