Patrimonializzazione completata, Roma Tre è padrona di casa sua

Patrimonializzazione completata, Roma Tre è padrona di casa sua

L'Università degli Studi di Roma Tre ha concluso un importantissimo accordo con il Comune. Ecco i dettagli dell'operazione. Ieri è stata una giornata

Prof beccata con la marijuana: ma i grandi ogni tanto se la fanno qualche domanda?
Studenti sordi e università: quattro chiacchiere con Francesca e Valentina
Ma qual è la ricetta della felicità?

L’Università degli Studi di Roma Tre ha concluso un importantissimo accordo con il Comune. Ecco i dettagli dell’operazione.

Ieri è stata una giornata a dir poco storica per l’Università degli Studi di Roma Tre. Il Direttore Generale Pasquale Basilicata e la sindaca Virginia Raggi (laureatasi proprio a Roma Tre) hanno infatti siglato un accordo di vitale importanza per il futuro prossimo dell’ateneo capitolino.

Stiamo parlando dell’atto di acquisto delle aree su cui sorgono gli immobili della terza università romana; un’operazione da circa 18 milioni di euro, che rappresenta la felice conclusione di un percorso di patrimonializzazione intrapreso ben 26 anni fa.

L’operazione, che comprende beni quali l’ex Vasca Navale di Via Volterra e l’ex Depositeria Comunale di Largo Murialdo, è inoltre finalizzata al raggiungimento di uno degli obbiettivi principali di Roma Tre: la riqualificazione del quadrante sud-ovest della Capitale.

Soddisfatti, naturalmente, i vertici dell’ateneo, che però non hanno mancato di sottolineare come si aspettassero l’impiego di strumenti diversi dalla compravendita. Strumenti ai quali Roma Tre dovrà per forza di cose ricorrere se vorrà ottenere anche lo Stadio Berra e la parte mancante del mattatoio.

In ogni caso il primo grande passo è stato già compiuto e l’onerosità di quest’operazione la dice lunga su quanto l’ateneo capitolino creda in questo suo progetto di valorizzazione della periferia meridionale romana. D’altronde Roma può essere potenzialmente la città più bella del mondo e dunque vale la pena investire su di essa; come ha fatto Roma Tre, come dovremmo fare tutti.

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0